Manfredonia

Posteggi, operatori BAT: “ognuno fa quello che gli pare”, ma buona l’affluenza

Di:

Una passata assemblea di commercianti ambulanti della BAT (ST - archivio, immagine non riferita al testo)

Andria/Manfredonia – “OLTRE 100 operatori della BAT hanno disertato stamane il mercato, con attività oramai alla deriva e tanta gente della Provincia di Foggia che apre dove gli pare e piace senza nessun permesso autorizzativo”. Azione seguita “anche da tanti operatori della Bat che vista la mancanza assoluta di controlli di licenze e permessi si sono letteralmente impadroniti di postazioni di amici o parenti”. A denunciarlo un gruppo di ambulanti della Bat, in seguito al mercato settimanale svoltosi stamane, 10 luglio, in zona Scaloria.


Ma buona l’affluenza dell’utenza.
Dalla raccolta dati, e da presenza in loco, “molto buona l’affluenza della gente fino a mezzogiorno”. Dopo la lunga vertenza giudiziaria (in seguito all’anticipo del giorno del mercato, su decisione del consiglio comunale, DCC 55/2011), il problema sollevato dagli operatori che scrivono a Stato sembra connesso principalmente – oggi come ieri – al posizionamento per i posteggi.

“Anarchia totale nelle regole e nella gestione del mercato – dicono gli operatori della Bat che scrivono a Stato – stamane gli extracomunitari stavano irridendo l’unico vigile che cercava di raggiungerli mentre loro fuggivano alla vista dell’ufficiale raccogliendo la merce”.

Ricorso in consiglio di Stato. Secondo gli stessi operatori che scrivono a Stato le parti sindacali sarebbero “troppo impegnate a raccogliere qualche firma per effettuare il ricorso al Consiglio di Stato (il parere contrario di Federcommercio, ndr)così non avendo tempo da perdere per denunciare l’anarchia e gli abusi che regnano il mercato di via Scaloria”.

“Stamane un ambulante di Manfredonia ha occupato 4 posti vicini e tanti di noi si sono divisi la postazione del vicino assente; ad oggi circa 40-50 operatori Bat non sono mai venuti al mercato di martedi nonostante siano titolari dei posteggi”. “La cosa preoccupante e’ la scarsa affluenza della gente.Sara’ Minosse?”.

Ambulanti, i dati. Dalla raccolta dati ad oggi sarebbero 360 gli ambulanti presenti nel mercato in zona Scaloria; 200 della Bari/BAT, una quarantina nel limbo intenzionati a cedere le licenze ai locali; il resto della Provincia di Foggia, in primis Cerignola; una ventina gli “abusivi”, vale a dire “spuntisti” (autorizzati per una giornata, con pagamento quotidiano e non autorizzati permanentemente, ndR), “che si posizionano dove vogliono non tenendo conto delle delimitazioni nei posteggi”. In una passata intervista, il sindaco Riccardi a Stato: “mi rimetto come fatto in precedenza alla decisione degli organi giudiziari, anche se credo che il Consiglio di Stato non potrà che conferma l’esito della sentenza del Tar Puglia di Bari”. Da ricordare che – in seguito all’anticipo al martedì del mercato – diversi sono stati gli ambulanti divisi tra due piazze, tramite “gestione familiare” (esempio: padre nel Barese e figlio a Manfredonia o viceversa).


g.defilippo@statoquotidiano.it



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • ATTILA

    E IL PAPASINDACO TACE??
    PERCHE’ SONO I SUOI PORTATORI DI VOTO, VOI DELLA BAT NON BACIATE LE MANI AL PAPASINDACO?? LUI VI VUOLE TUTTI SUOI SCHIAVI LUI SI SENTE L’ONNIPOTENTE IL PAPA DEI SINDACI…………
    A BREVE TUTTO QUESTO FINIRA’……………


  • GIUSEPPE

    attila ma xche’ non taci visto che questa è l’unica cosa buona che forse avrà fatto questo sindaco…


  • ATTILA

    Taci tu e vedi i fatti, far fare quello che vogliono ai commercianti locali e il dilagarsi degli abusivi potatori di voto….
    Deve far lavorare i vigili andassero a multare o sequestrare la merce a tutti gli abusivi…..


  • la bruna

    a monticchio non è rimasto più niente,ci hanno tolto il mercato,il mercatino e tra un pò ci toglieranno pure il corso…..a me tutto questo mi pare na schifezza e nel frattempo i fruttivendoli con i locali stanno facendo i loro sporchi comodi…..i faggiolini a 2.50 ,l insalata a 2.00 al pezzo…….manfredonia è cambiata


  • mariobrunetti

    Il commercio ambulante della città è in completa anarchia.Mancano i controlli seri e degni.Tutti fanno di tutto.Non mancano solo i vigili urbani,ma anche le pattuglie di p.s.,cc,finanza sembrano tutti con occhi e menti altrove.


  • Andria

    DAVANO A NOI LA COLPA DELL’ABUSIVISMO A MONTICCHIO,IL MERCATO ORA SEMBRA UNA SCHIFEZZA,OGNUNO FA QUELLO CHE VUOLE E MANCA COMPLETAMENTE LA FORZA PUBBLICA E SE VI RICORDATE QUANDO VENIVAMO PER LE PRIME VOLTE ERANO TANTISSIME E IN TENUTA DA GUERRA.iO IL MARTEDI FACEVO FESTA E HO PARTECIPATO ALLE AZIONI PER SOLIDARIETA ALLA CATEGORIA E QUALCUNO DICEVA CHE SE IL MERCATO SI FACEVA DI MARTEDI,LO DICEVANO I LOCALI AUTORI DI QUESTA DECISIONE,SAREBBE STATO UN FIORE ALL’OCCHIELLO PER LA CITTA’ NIENTE ABUSIVISMO SELVAGGIO INVECE E’ SUCCESSO L’OPPOSTO,E’ ARRIVATA GENTE SENZA SCRUPOLI DA TUTTA LA CAPITANATA ORGOGLIOSA DI COME 4 LOCALI HANNO TRATTATO 300 BARESI VINCENDO,APPARENTEMENTE LA GUERRA DA LORO SUONATA E CANTATA.
    -SE UNA PERSONE CERCA ROBA CONTRAFFATTA VA A NAPOLI.
    -SE VUOLE CONOSCERE RAGAZZE VA A CUBA O IN BRASILE.
    -SE VUOLE TRASGREDIRE VA AD AMSTERDAM.
    -ORA E’ CERTO A LIVELLO TOTALE CHE SE VUOLE UN POSTO AL MERCATO DOVE SI PUO’ VENDERE DI TUTTO E DI PIU’ SENZA ESSERE CONTROLLATI E SENZA PAGARE UN CENT IL PARADISO E’ MANFREDONIA DI MARTEDI.
    PECCATO AVER ROVINATO UNA REALTA’ DOVE TUTTE LE MASSAIE DEL GARGANO PORTAVANO E GIRAVANO RICCHEZZA E CHI NE BENEFICIAVA ERA LA CITTA DI MANFREDONIA E IMANFREDONIANI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi