Eventi

‘Di terra di mare’, Cavallo riunisce: amanti, Mamuscia e Mondi sommersi

Di:

Presentazione testo (St)

Foggia – ‘DI terra di mare’ è il nome del progetto editoriale, presentato oggi (martedì 10 luglio) nell’Ipogeo ‘Giù la testa’ c/o il chiostro di Santa Chiara a Foggia e nato dalle menti di tre pugliesi, Andrea Pacilli editore, Angelo Cavallo scrittore, Ester Fracasso imprenditrice, profondamente legati alla loro terra, alla nostra terra. La Puglia. Il progetto, che mira a promuovere il territorio attraverso una formula innovativa, ha ottenuto il patrocinio di Puglia Promozione, dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Foggia, del Comune di Foggia e del Comune di Mattinata.

‘Di terra di mare’ annuncia la produzione di una collana di racconti capaci di narrare i luoghi antropologici della Puglia, esaltando identità, storia e relazioni. Il progetto ha durata quinquennale e prevede la realizzazione di cinque prodotti editoriali, pubblicati con cadenza annuale. Ogni volume della collana si riferisce a specifici ambiti che rappresentano l’articolazione del territorio regionale: dal Gargano al Subappenino, dal Tavoliere all’Ofanto, dalla Puglia Centrale all’Alta Murgia, dalla Murgia dei Trulli all’Arco Ionico Tarantino, dalla piana Brindisina al Tavoliere Salentino fino al Salento delle Serre.

“Il progetto ha l’ambizione di raccogliere racconti integralmente originali, capaci di proporre un viaggio nella contemporaneità attraverso il mondo vitale (o Lebenswelt) di ciascuno”, afferma il direttore della collana editoriale, Ester Fracasso che aggiunge: “’Di terra di mare’ vuole essere un prodotto culturale-turistico dedicato al turista-viaggiatore per fargli capire l’identità del luogo in cui si trova”. Il volume pilota del progetto ‘Dalla terra, dal mare. Storie di donne e di Puglia’ di Angelo Cavallo è ambientato principalmente sul Gargano e riunisce tre racconti inediti, ‘Amanti perduti’, ‘Mamuscia’, ‘Mondo sommerso’, arricchiti dalla prefazione di Diego Abatantuono. “La letteratura può far innamorare il turista-viaggiatore dei nostri luoghi, della nostra terra”, sostiene Angelo Cavallo, l’autore del primo volume, che non si stanca mai, anche dopo quarant’anni, di meravigliarsi di fronte a quel panorama mozzafiato che appare percorrendo la litoranea Vieste – Mattinata.

Ad aver creduto fermamente nel progetto che “inaugura un nuovo modo di concepire l’editoria ed il territorio” è anche l’editore Andrea Pacilli di Manfredonia. Alla conferenza stampa sono intervenuti, inoltre, l’assessore alla Cultura della Provincia di Foggia Maria Elvira Consiglio secondo la quale “il progetto editoriale ‘Di terra di mare’ è un’idea ricca ed ambiziosa, che coniuga la scrittura con la promozione territoriale e che valorizza la nostra terra attraverso gli occhi di chi la vive ogni giorno, di chi l’ha conosciuta, di chi la ama”, ed il Sindaco di Mattinata, Lucio Roberto Prencipe, che ha dichiarato “il Gargano è terra di contrasti ma anche di grandi opportunità, dobbiamo impegnarci nel recuperare le radici più profonde del territorio che, appunto, possono essere narrate”. Il progetto ‘Di terra di mare’ prevede un articolato programma di presentazioni del volume ‘Dalla terra, dal mare. Storie di donne e di Puglia’ spalmato nei mesi di luglio, agosto e settembre, per un totale di sessanta incontri con l’autore che si svolgeranno in cinque diverse strutture turistiche di Vieste.

Le presentazioni verranno proposte ogni settimana ai nuovi ospiti dei villaggi secondo il seguente calendario: il lunedì al Villaggio Capo Vieste, il martedì al Villaggio Spiaggia Lunga, il mercoledì al Villaggio Le Diomedee, il giovedì al Villaggio Punta Lunga ed il venerdì all’Hotel degli Aranci. A supportare gli appuntamenti un video multimediale, mostrato in apertura della conferenza stampa, contenente scorci particolari del Gargano, tradizioni, riti, musiche e tanto altro, il tutto accompagnato dalla voce narrante di Giuseppe Rascio, il montaggio è a cura di Sergio Grillo. La foto di copertina del volume ‘Dalla terra, dal mare. Storie di donne e di Puglia’ è di Nicola Tranquillo, il progetto fotografico della foto di copertina è di Sonia Totaro.


In allegato una foto della conferenza stampa, la copertina del libro ‘Dalla terra, dal mare. Storie di donne e di Puglia’ e la prefazione di Diego Abatantuono.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi