Manfredonia

FISMIC, Mancino: “Fiat riacquisti competitività in Europa”

Di:

Una fase del 9^ congresso provinciale della Fismic Metalmeccanici, svoltosi al Nicotel di Manfredonia (stato)

Manfredonia – “LE perdite private non dovrebbero essere coperte con denaro pubblico, si è arrivati a premiare proprio chi ha causato la crisi”. A dirlo il cerignolano Andrea Mancino, rieletto segretario provinciale della Fismic Metalmeccanici, durante il 9° Congresso provinciale dell’organizzazione, svoltasi al Nicotel di Manfredonia.

‘Progettiamo il futuro oltre la crisi’ il tema del congresso e la discussione si sposta così dalla chiusura degli ospedali all’istituzione dell’Imu per concentrarsi sulle tematiche del lavoro. Anche in Italia la crisi si manifesta in “alta disoccupazione, alto tasso d’inattività, vasta presenza di lavoro irregolare, bassa qualità e precarietà della nuova occupazione”, ha concluso Mancino sottolineando la necessità di “politiche che favoriscano la crescita, il lavoro, l’equità sociale e fiscale”.

Per quanto riguarda la Fiat: “il mercato dell’auto in Europa continua a registrare risultati negativi e le prospettive non sono rosee. Per Fiat è prioritario riacquistare competitività in Europa che rappresenta ancora più del 27% delle sue vendite, il 52% se si esclude l’apporto di Chrysler”.Durante il Congresso presenti il consigliere Regione Puglia Franco Ognissanti e l’assessore alle Risorse del Territorio e Sviluppo economico Città di Manfredonia, Antonio Angelillis.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi