Cronaca
Fonti in allegato

Torino, mistero sulla morte del capo ultrà della Juve

"Un personaggio in cui la Juve riponeva grossa fiducia"

Di:

Si è suicidato lanciandosi da un viadotto a Fossano Raffaello Bucci, 40 anni, capo tifoso dei Drughi, uno dei club della tifoseria della Juve. Bucci aveva in realtà un ruolo molto particolare. Era infatti stato nominato dalla Juventus “Supporter Liaison Officer”, cioè il collegamento ufficiale tra la società e le tifoserie. Insomma un personaggio in cui la Juve riponeva grossa fiducia. La procura ha aperto un fascicolo sulla sua morte, perchè due giorni prima del suicidio Bucci era statao ascoltato come persona informata sui fatti nell’inchiesta sui possibili rapporti tra ‘ndrangheta e curve allo Juventus Stadium

Fonte: http://www.quotidianopiemontese.it/2016/07/09/suicida-capo-tifoso-della-juve-era-stato-ascoltato-sulle-infiltrazione-ndrangheta/#_
http://torino.repubblica.it/cronaca/2016/07/09/news/capo_ultras_della_juventus_suicida_era_stato_interrogato_sulle_infiltrazioni_della_ndrangheta_nella_curva_bianconera-143734009/



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati