Cronaca
Fonte: repubblica.it

“Cisl, scoppia il caso dei mega-stipendi. Dirigente li denuncia ma verrà espulso”

Nel dossier firmato da Fausto Scandola un atto d’accusa corredato di nomi e cifre: retribuzioni che sfiorano i 300mila euro l’anno

Di:

(Repubblica.it)- È un lungo sfogo di un dirigente sindacale inviato via mail a troppe persone e questo, probabilmente, gli costerà l’espulsione dalla Cisl: la raccomandata infatti gli è già arrivata a casa. Un atto d’accusa corredato di nomi e cifre che fanno una certa impressione, vista la crisi generale del sindacato e quella ancor più complessiva del mondo del lavoro: ci sono sindacalisti dell’organizzazione guidata da Annamaria Furlan che si portano a casa stipendi che neanche Barack Obama, superando di slancio pure il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sfiorando i 300mila euro annui. (Repubblica.it)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Luigi

    Ormai e’ risaputo da molti anni dei SUPER STIPENDI del Dirigenti, mentre quelli di operai e dipendenti sono al ribasso.
    Si parla, e non si prendono provvedimenti di ribassarli, da diversi anni.
    Tutto questo perché la classe Dirigenziale, e’ una TORTA da dividere,in parti uguali, nell’ambito del colore politico, senza tenere in considerazione le capacità e preparazione nel settore di appartenenza.
    Mentre dall’altro lato vi sono chi viene SPREMUTO per lavorare a bassocosto.
    Questa e’ l’ideologia politica di tutti i partiti che si dichiarano di essere dalla parte dei lavoratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi