GarganoManfredonia
Porre massima attenzione nella scelta delle immagini a corredo dei servizi giornalistici

Agguato San Marco in Lamis, OdG “No uso immagini cruente”


Di:

Bari. In merito all’agguato di San Marco in Lamis in cui sono state uccise quattro persone, l’Ordine dei giornalisti della Puglia ricorda a tutti i colleghi che si stanno occupando della vicenda, di porre massima attenzione nella scelta delle immagini a corredo dei servizi giornalistici e richiamando il testo unico della deontologia sottolinea l’obbligo contenuto nel primo comma dell’articolo 8 relativo alla tutela della dignità della persona in base al quale “salva l’essenzialità dell’informazione, il giornalista non fornisce notizie o pubblica immagini o fotografie di soggetti coinvolti in fatti di cronaca lesive della dignità della persona, né si sofferma su dettagli di violenza, a meno che ravvisi la rilevanza sociale della notizia o dell’immagine”.

Agguato San Marco in Lamis, OdG “No uso immagini cruente” ultima modifica: 2017-08-10T09:20:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi