Dichiarazioni alla trasmissione '6 su Radio 1' della Rai

Roberti,in Puglia non è mafia di serie B

Roberti ha detto che le faide tra clan vanno avanti da 30 anni, ci sono stati 300 omicidi, e l'80% è rimasto impunito. Gli affari dei clan ruotano attorno al traffico di droghe leggere dall'Albania


Di:

(ANSA) – ROMA, 10 AGO – “La criminalità pugliese e in particolare questa efferatissima forma di criminalità foggiana, è stata considerata troppo a lungo una ‘mafia di serie B'”. Lo ha detto il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti alla trasmissione ‘6 su Radio 1’ della Rai per commentare l’agguato di ieri nelle campagne di San Marco in Lamis nel foggiano in cui è stato ucciso un boss mafioso e altre tre persone.

Roberti ha detto che le faide tra clan vanno avanti da 30 anni, ci sono stati 300 omicidi, e l’80% è rimasto impunito. Gli affari dei clan ruotano attorno al traffico di droghe leggere dall’Albania.

IL PRESIDENTE FRANCESCO MIGLIO INTERVIENE SULL’AGGUATO DI SAN MARCO IN LAMIS. Il Presidente della Provincia di Foggia, Francesco Miglio, appresa la notizia dell’agguato di mafia in agro di San Marco in Lamis, ha dichiarato : “Sono profondamente colpito dalla ferocia mafiosa che ha mietuto vittime nell’agguato di San Marco in Lamis. Addirittura, la barbarie ha colpito due lavoratori innocenti soppressi solo perché presenti nel momento delittuoso. Da tempo, mi batto con tutta la comunità legale della Capitanata contro ogni forma di criminalità, illegalità e violenza. Sono stati innumerevoli gli appelli ad alzare il livello di guardia. Tutti uniti dobbiamo reagire con forza per debellare ogni forma diffusa di violenza e criminalità organizzata e non.

La presenza del Ministro dell’Interno, Marco Minniti, a Foggia, per una riunione del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica, rappresenta l’impegno e la vicinanza delle istituzioni in un momento così delicato. Dopo il vertice con il Ministro mi recherò a San Marco in Lamis per esternare il mio cordoglio personale alle famiglie delle due vittime, testimoni involontari dell’accaduto”.

IMAGE FONTE CORRIERE DELLA SERA (10.08.2017)

IMAGE FONTE CORRIERE DELLA SERA (10.08.2017)

Roberti,in Puglia non è mafia di serie B ultima modifica: 2017-08-10T09:23:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Dom

    Ammissione che la magistratura foggiana in trenta anni non è riuscita a fermare il fenomeno ne a individuare i responsabili .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi