Sport

Per il riscatto, Foggia a Vercelli

Di:

Tifosi della Pro Vercelli (fonte image: lastampa.it)

Foggia – PRIMA trasferta di lunga distanza per i ragazzi di Bonacina che, domenica, se la giocheranno in quel di Vercelli, in Piemonte, contro una ripescata dalla Seconda divisione dopo l’ennesima estate di ecatombe di società calcistiche nella vecchia serie C italiana. Una sfida che sa già di prova d’esame per i satanelli battuti dall’ambizioso Benevento allo Zaccheria, domenica scorsa, per 2-1.

L’avversario non è dei più comodi considerato che ha mantenuto l’ossatura dello scorso campionato che ha permesso agli uomini di Maurizio Braghin, già trainer dei piemontesi dal 2000 al 2003, di arrivare in semifinale play-off dove si sono arresi alla Pro Patria dell’ex Foggia Raffaele Novelli.

Alla prima di campionato i “leoni” sono stati costretti ad arrendersi alla pioggia durante l’esordio a Como con i lariani momentaneamente in vantaggio per 2-1 ed è facile immaginare la voglia di riscatto immediato davanti al proprio pubblico. La Pro Vercelli torna alla ribalta del calcio italiano dopo decenni di anonimato nelle serie inferiori sia pur con un passato glorioso nei primi anni del Novecento con ben 7 scudetti vinti e un attaccante del calibro di Silvio Piola tra le sue fila per 5 stagioni, prima di approdare alla Lazio, negli anni Trenta.

Oggi la Pro Vercelli, reduce da alcuni anni di tribolazioni societarie e dalla fusione con la Pro Belvedere, seconda società calcistica della città piemontese, vuole rilanciarsi nel panorama calcistico nazionale e quest’anno punta ad una tranquilla permanenza in Prima divisione.
Come detto la rosa è stata mantenuta nel suo impianto base ed è stata arricchita con giovani interessanti provenienti da squadre di serie A. Tra questi spicca il bomber della primavera della Fiorentina Pietro Iemmello autore di ben 19 reti nello scorso campionato giovanile. Sempre dai viola è arrivato il portiere brasiliano Miranda, in difesa due sampdoriani quali Cancellotti e Masi, a centrocampo Gazo dall’AlbinoLeffe e Nocciola dalla Pro Patria, in avanti Tonani dal Chievo Verona e Tripoli, a caccia della consacrazione, dal Varese. A questi elementi si aggiungono i più “esperti” difensori Armenise dal Varese e Battaglia dalla Spal, i centrocampisti Espinal dal Portogruaro e Fabiano dal Carpi e l’attaccante Germano dalla Canavese.

Tra i confermati spiccano gli attaccanti Malatesta e Santoni rispettivamente sette e otto centri nella scorsa stagione con la maglia della Pro Vercelli. Braghin dovrebbe confermare gli stessi undici che sono scesi in campo a Como schierandoli con il 4-3-3. Davanti al portiere Valentini dovrebbero esserci Cancellotti, Ranellucci, Modolo e Murante. A centrocampo spazio a Marconi, Calvi e Disabato. Tridente composto da Iemmello, Di Piazza e Santoni.

LA ROSA

PRO VERCELLI
Allenatore: Maurizio Braghin

PORTIERI
Marzio Dan (Confermato) (2/-1)
Miranda (Proveniente dalla Fiorentina) (2/-3)
Alex Valentini (Confermato) (33/-27)

DIFENSORI
Alessandro Armenise (Proveniente dal Varese) (9/0)
Francesco Battaglia (Proveniente dalla Spal) (27/1)
Angelo Bencivenga (Proveniente dal Lumezzane) (10/0)
Tommaso Cancellotti (Proveniente dalla Sampdoria) (18/0)
Alberto Masi (Proveniente dalla Sampdoria) (15/1)
Marco Modolo (Confermato) (19/0)
Stefano Murante (Confermato) (16/0)
Francesco Pigoni (Confermato) (27/0)
Alessandro Ranellucci (Confermato) (32/1)

CENTROCAMPISTI
Mauro Calvi (Confermato) (24/1)
Donato Disabato (Confermato) (26/0)
Vinicio Espinal (Proveniente dal Portogruaro) (30/0)
Gianni Fabiano (Proveniente dal Carpi) (20/4)
Francesco Gazo (Proveniente dall’AlbinoLeffe) (16/0)
Andrea Marconi (Confermato) (26/4)
Davide Nocciola (Proveniente dalla Pro Patria) (24/0)
Andrea Rosso (Confermato) (28/1)

ATTACCANTI
Matteo Di Piazza (Confermato) (17/1)
Pietro Iemmello (Proveniente dalla Fiorentina) (23/19)
Umberto Germano (Proveniente dalla Canavese) (22/3)
Simone Malatesta (Confermato) (17/7)
Stefano Santoni (Confermato) (32/8)
Davide Tonani (Proveniente dal Chievo Verona) (25/5)
Pietro Tripoli (Proveniente dal Varese) (28/2)

ACQUISTI
Miranda (P) (Fiorentina)
A.Armenise (D) (Varese)
F.Battaglia (D) (Spal)
A.Bencivenga (D) (Lumezzane)
T.Cancellotti (D) (Sampdoria)
A.Masi (D) (Sampdoria)
V.Espinal (C) (Portogruaro)
G.Fabiano (C) (Carpi)
F.Gazo (C) (AlbinoLeffe)
D.Nocciola (C) (Pro Patria)
U.Germano (A) (Canavese)
P.Iemmello (A) (Fiorentina)
D.Tonani (A) (Chievo Verona)
P.Tripoli (A) (Varese)

CESSIONI
N.Donida (D) (Cuneo)
C.Labriola (D) (Avellino)
A.Schettino (D)
M.Bonomi (C) (Alzano Cene)
M.Cagliano (C) (Santhià)
M.Corradi (C) (Monza)
G.Corsino (C) (Ebolitana)
S.Mazzocco (C)
T.Squillace (C) (Catanzaro)
C.Esposito (A) (Catanzaro)
S.Ghezzi (A) (Renate)
L.Orlando (A) (Paganese)

antoabba@email.it



Vota questo articolo:
7

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi