Cronaca

Foggia generosa. E’ città del volontariato


Di:

Matteo Morlino, Assessore Istruzione Comune di Foggia

Foggia – “E’ un esempio da seguire e sostenere, una realtà importante sul territorio nazionale e regionale che offre spunti interessanti per sostenere progetti che possano avere effetti positivi sulle giovani generazioni”. Così l’assessore all’Istruzione del comune di Foggia Matteo Morlino ha voluto sottolineare l’importanza delle attività del centro Livio Tempesta, ente morale con decreto del Presidente della Repubblica, in occasione dell’incontro tenutosi a Foggia presso la sala Rosa del palazzetto dell’arte alla presenza del presidente nazionale Antonio Lerario.

L’iniziativa denominata “2011, anno del volontariato” ha visto la partecipazione dei componenti della consulta regionale pugliese formata dalla professoressa foggiana Rina Di Giorgio Cavaliere e da Fabrizio Felli, che hanno parlato del sistema volontariato. sottolineando la riuscita di appuntamenti promossi dal centro Tempesta diventati punto di riferimento, come quello del premio nazionale per la “bontà nella scuola”, dove tra l’altro, nell’ultima edizione, si è aggiudicato un riconoscimento anche la scuola San Ciro di Foggia.

“Siamo contenti che il centro Livio Tempesta abbia scelto Foggia quale sede di questo incontro e sono convinto che il capoluogo dauno riuscirà anche in futuro a dimostrare di essere un riferimento importante per le iniziative che intenderanno promuovere”, ha sottolineato l’assessore Morlino che poi ha aggiunto, “la nostra città è un esempio della promozione dei valori della solidarietà e del volontariato”.

Redazione Stato

Foggia generosa. E’ città del volontariato ultima modifica: 2011-10-10T11:47:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This