Scuola e Giovani

Furti Tor di Lama, Piemontese (Consulta studenti): “Un attacco alla Costituzione”


Di:

Istituto alberghiero Enaudi Torre di Lama (ST)

Foggia – “Crediamo che privare un’istituzione scolastica del suo materiale didattico non significa solo produrre un danno materiale ed economico alla struttura bensì si tratta anche di un ostacolo che impedisce la possibilità di accrescere il patrimonio culturale dello studente andando anche contro l’art. 9 della nostra Carta Costituzionale che recita appunto «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica». Ci affidiamo a Lei affinché possa garantire, quale autorità provinciale di pubblica sicurezza, un presidio della struttura da parte delle forze dell’ordine, per lo più notturno, almeno fino a quando non sarà effettivamente garantito il sistema di “anti-intrusione” ed il successivo sistema di videosorveglianza”. È quanto si legge in una nota trasmessa dal Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Foggia, Felice Piemontese, al Prefetto di Foggia, Antonio Nunziante, all’indomani dell’ennesimo furto verificatosi presso la sede di Tor di Lama dell’Istituto alberghiero Einaudi di Foggia vittima di ormai ciclici atti vandalici da parte di ignoti, l’ultimo questa notte ha visto il furto di un cineproiettore e di numerosi fitofarmaci unitamente ad altri prodotti agricoli.

Così commenta Piemontese quanto accaduto “Al dirigente Ravviso ed a tutta la comunità scolastica rinnoviamo la nostra solidarietà accompagnata da una fiducia nei confronti delle forze dell’ordine che faranno senz’altro del loro meglio per cercare di far luce sull’accaduto. Rinnoviamo inoltre la nostra piena fiducia all’Assessore Provinciale alle Politiche Scolastiche Billa Consiglio ed all’Assessore Provinciale ai Lavori Pubblici Domenico Farina affinché il progetto di anti-intrusione già preannunciato possa avviarsi nel più breve tempo possibile, anticipando così i marco interventi previsti nel progetto di videosorveglianza della struttura. Anche noi come Consulta – prosegue il Presidente – faremo la nostra parte e proprio nella Giunta Esecutiva prevista per oggi pomeriggio approveremo un contributo una tantum in favore dell’Istituto affinché si possa procedere al riacquisto del proiettore derubato: la migliore risposta che si possa dare alla microcriminalità”.

Redazione Stato

Furti Tor di Lama, Piemontese (Consulta studenti): “Un attacco alla Costituzione” ultima modifica: 2011-10-10T15:16:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This