Cronaca

San Severo, antidroga Commissariato: due fermi


Di:

Una passata conferenza in Questura, comm. S.Severo (archivio, Stato '10)

San Severo – GLI uomini dell’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato di San Severo, diretti dal Vice Questore Aggiunto – Dr. Adamo Caruso, nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto i due sanseveresi Tempesta Giovanni, quarantaquattrenne e Ciliberti Pasquale, cinquantunenne, entrambi con precedenti per reati inerenti gli stupefacenti.

Infatti, durante un servizio di controllo del territorio, esteso anche alla estrema periferia di San Severo, l’attenzione dei poliziotti si focalizzava su una Fiat bravo di colore bianco, ferma nella strada sterrata di via Castelnuovo. Gli Agenti, riconosciuti gli occupanti per i loro precedenti, procedevano immediatamente a perquisizione personale, estesa anche all’autovettura, rinvenendo due involucri in cellophane contenente circa 6,5 grammi di eroina, all’interno dei calzini di Tempesta. Successivamente nel marsupio dello stesso venivano rinvenuti altri 2,8 grammi di hashish, oltre alla somma in contanti di euro 1350,00 di cui lo stesso non era in grado di indicarne la provenienza.

I due arrestati (ST)

Nell’occasione, perlustrata la campagna adiacente la strada sterrata, veniva notata un’autovettura ferma al di sotto di un vigneto, con all’interno due giovani molisani. Dopo gli opportuni accertamenti, gli stessi confermavano di essere in attesa che gli venisse consegnata loro della sostanza stupefacente, riconoscendo entrambi i soggetti fermati quali coloro ai quali veniva poco prima ordinata la “merce”. Gli agenti operavano anche due perquisizioni domiciliari, nell’abitazione di Tempesta e di Ciliberti. Proprio presso l’abitazione di quest’ultimo veniva rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione con residui di hashish. Entrambi, dopo le formalità di rito, venivano associati presso la casa Circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Redazione Stato

San Severo, antidroga Commissariato: due fermi ultima modifica: 2011-10-10T11:22:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This