FoggiaManfredonia
Sfogo sui social

Foggia, “saccheggiano” negozio. Figlio gestori “Sosteneteci, anche con un sorriso”

"I miei genitori hanno subito davvero tanto negli ultimi anni per colpa della crisi combattono tutti i giorni per andare avanti"

Di:

Foggia. ”Questa mattina i miei genitori hanno trovato così il loro negozio, Castellabate in via vittime civili saccheggiato da individui che non so come definire hanno preso molta merce e in più non eravamo coperti nemmeno dall’assicurazione. Questa mattina abbiamo provato tanta rabbia tanto schifo e tanta voglia di mollare tutto… Ormai in questa città non ci stupiscono più queste cose ma vi voglio ricordare che questa non è la normalità… I miei genitori hanno subito davvero tanto negli ultimi anni per colpa della crisi combattono tutti i giorni per andare avanti non meritavamo anche questa cosa. Io credo ancora nella mia città e questa città è piena di persone per bene, io adesso mi rivolgo a loro vi chiedo di aiutare i miei genitori andando a sostenerli al negozio anche senza comprare niente ci basta il vostro sorriso e la vostra vicinanza… Grazie a tutti”.

Così stamani sui social il figlio dei gestori di un’attività commerciale di Foggia, in seguito ad un furto perpetrato nella notte da ignoti.

redazione statoquotidiano.it – riproduzione riservata



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Patti

    In questi casi è semlice risolvere una volta per tutte il problema a Foggia. Compresi I tantissimi furti di auto. È sufficente cambiare I vertici dei Carabinieri e della Polizia. Ma per fare questo ci vorrebbero pure Prefetto e Questore con un polso diverso. E purtroppo penso che purtroppo fino a quando sia il Prefetto che il questore non si decideranno a prendere I dovuti provvedimenti. Le cose andranno sempre peggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati