CapitanataCronaca
"Sarà indispensabile evitare consumi inutili e/o superflui nonché munirsi di autoclave per chi abita in condomini con almeno 3 piani"

Disagi rete idrica, Amministrazione Tarantino rassicura

Il "nuovo serbatoio di Orta Nova, che ha una capienza di circa 6.000 mc, è attualmente pieno per oltre 3.000 mc


Di:

Orta Nova. Rassicurazioni sulla rete idrica che copre l’area del Comune. La situazione allo stato è tale da poter essere considerata regolare e conforme a quanto prescritto dalla normativa. L’Amministrazione Comunale ha reso noto questa mattina l’esito di un incontro tenutosi nella mattinata con il responsabile dell’Acquedotto Pugliese di area – province di Foggia ed Avellino, dott. Del Priore.

Il “nuovo serbatoio di Orta Nova, che ha una capienza di circa 6.000 mc, è attualmente pieno per oltre 3.000 mc, con tirante idrico di circa 2,64 m su 4,40 m ed in grado di erogare 58 l/s. La rete idrica cittadina, pertanto, può supportare in queste condizioni un’utenza di circa 40.000 abitanti, garantendo una pressione di 0,5 atm per contatore domestico”. Così riferisce il comunicato dell’Amministrazione Tarantino che aggiunge:

“E’ stato inoltre confermato che non vi sono problemi infrastrutturali nell’impianto di distribuzione. Dunque se dovessero persistere ancora dei disservizi localizzati, CHIAMATE SUBITO IL NUMERO VERDE 800.735.735 per denunciare il luogo del guasto”. Il comunicato spiega inoltre che l’aria formatasi a seguito dell’inattività nelle tubature o residui fisici potrebbe impedire il normale deflusso dell’acqua e che l’AQP ha annunciato che nei prossimi mesi si renderà necessario diminuire la pressione negli impianti a seguito della carenza idrica negli invasi anche per i comuni più piccoli come il nostro, provvedimento già adottato in città come Foggia e Cerignola.

Sarà indispensabile quindi evitare consumi inutili e/o superflui nonché munirsi di autoclave per chi abita in condomini con almeno 3 piani. Il comunicato inoltre fa riferimento a rumour che avrebbero lasciato intendere che il Responsabile del settore LL.PP. del Comune di Orta Nova, Ing. Michele Chiumento. L’Amministrazione a tal proposito precisa che il suddetto non avrebbe mai abbandonato il proprio posto di lavoro rassegnando le dimissioni e che sarebbe ritornato alla propria scrivania dopo un periodo di infortunio che l’ha visto a casa per circa un mese.

Lo stesso Ingegnere sarebbe legato al Comune di Orta Nova con una Convenzione ex art. 14 CCNL stipulata con il Comune di San Giovanni Rotondo per 6 mesi, prorogabili per altri 6, con prima scadenza a Dicembre 2017. “Pertanto – precisa l’Amministrazione – “non esiste alcun motivo “occulto” che potrebbe spingere in futuro l’ingegnere ad allontanarsi dalla cittadina.

Intanto, in serata viene diffuso un ulteriore comunicato con cui si informa la cittadinanza della possibilità di riprendere regolarmente le attività negli edifici scolastici e anche il sindaco della comunità di Stornarella provvede a diffondere il seguente comunicato rispetto alla ripristinata normalità del servizio idrico nell’area di competenza “Il ritorno alla normalità della fornitura idrica riscontrato dal sottoscritto, nella tarda mattinata di oggi, nel plesso scolastico di via Benevento, conferma la possibilità del regolare svolgimento delle lezioni a partire da domani 11 ottobre”.

A cura di Daniela Iannuzzi

Disagi rete idrica, Amministrazione Tarantino rassicura ultima modifica: 2017-10-10T21:17:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi