ManfredoniaMonte S. Angelo
Nota stampa

Monte, l’assessore alla circolazione stradale decide da solo


Di:

Monte Sant’Angelo. ”Durante la campagna elettorale i candidati della maggioranza “CambiaMonte” hanno speso molte parole sul tema della partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa pubblica. Parole e promesse che puntualmente il Sindaco D’Arienzo non è in grado di mantenere.

Infatti, su indicazione dell’Assessore Totaro è stata emessa un’ordinanza che estende la Zona a Traffico Limitato (Ztl) anche al periodo dell’autunno e dell’inverno, per cui dalla Zona della Croce fino al Corso Vittorio Emanuele (Chiesa di San Giuseppe) la circolazione non sarà consentita nei giorni festivi dalle ore 10 alle ore 22 e nei giorni feriali dalle ore 11 alle ore 16 e dalle ore 18 alle ore 22.

Questo provvedimento danneggia ingiustamente i commercianti, che sono fortemente provati da una grave depressione economica e rende sempre più difficile la vita ai cittadini residenti in quelle zone. Se l’istituzione della Zona a Traffico Limitato è necessaria e utile durante il periodo primavera-estate, è del tutto evidente che risulta inutile e dannosa durante il periodo autunno-inverno soprattutto in un paese di montagna, qual è Monte S. Angelo.

L’ordinanza voluta dall’Assessore Totaro è inaccettabile anche per altre due ragioni: la prima, perché è stata assunta senza consultare preventivamente i commercianti e i cittadini residenti nelle zone interessate ( “alla faccia della partecipazione!); la seconda, perché gli altri assessori e i consiglieri comunali ne sono venuti a conoscenza a cosa fatta.

La lista civica “VERSO IL FUTURO” esprime la propria solidarietà a quanti subiscono un evidente danno dall’estensione della Zona a Traffico Limitato al periodo autunno-inverno e sarà al loro fianco nelle diverse forme di protesta democratica.

La lista civica “VERSO IL FUTURO” chiede al Sindaco che l’ordinanza venga ritirata e che si convochi subito un incontro con i gruppi consiliari e la cittadinanza al fine di trovare un punto di mediazione tra le diverse esigenze di tutta la comunità”.

Monte S. Angelo, 9 ottobre 2017 – “VERSO IL FUTURO”

Monte, l’assessore alla circolazione stradale decide da solo ultima modifica: 2017-10-10T09:02:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • tony

    Monte Sant’ Angelo non è una metropoli!! Per andare in centro si puo’ tranquillamente andare a piedi!!Anzi si potrebbe addirittura girare tutta a piedi!


  • Nonno Fantasma

    La lista al posto di “Verso il Fututro” doveva chiamarsi “VERSO IL PASSATO” Mi dispiace ma avete preso una grossa cantonata. Anche se non sono un fan dell’assessore Totaro G., credo che abbia preso una giusta e ottima decisione. Spero che l’assessore dia anche una sistematina alle zone del centro storico: Iunno, zona San Francesco ecc. ecc. –
    P.S.
    sarebbe cosa molto gradita a noi Montanari se l’assessore si faccia promotore di aprire un sito dove segnalare SOLO suggerimenti e problemi inerenti il traffico e titto cio che concerne la circolazione e parcheggi.


  • Pietro

    Credo che l’assessore Totaro ha ascoltato le proteste dei cittadini che per mettere un passo sul corso sono costretti a scansare macchine di continuo,
    con un disagio enorme e respirare scarichi dei mezzi. Spero che vadano
    in funzione le telecamere cosi si può completare il disagio. Voglio far presente a tutti quelli che non vogliono accettare questa ordinanza che siamo l’unico paese in puglia ad non avere in’isola pedonale. Il progresso dipende da noi non dagli governanti.


  • Michele

    Ma vi rendete conto che nel centro di Monte non c’è spazio per le macchine: Quindi o fate circolare le macchine o i pedoni. Monte è l’unica città del Gargano a non avere un’isola pedonale. Era ora!!!


  • colon incazzato

    Andare a piedi in un paese come il nostro fa molto bene per controllare l’ipertensione. Bravo assessore Totaro. Alle prossime votazioni diventerò un suo sostenitore.


  • Legalità

    La stessa persona che scrive con diversi nick; non sarà sempre lo stesso e guarda caso ……alla viabilità. Credo sia un suo fan allora. Decidere di intervenire in quel modo, come del resto in tante altre situazioni che sono del suo settore di pertinenza, è segno di arroganza e dispotismo. Ma poi aggiungo, e qua vado fuori tema, perché continuare a esserci dal momento che il suo obiettivo è stato raggiunto nei primi cento giorni di governo. Avendo incassato già il risultato…… può definitivamente ritirarsi a vita privata. Farebbe bene a se stesso e alla comunità


  • Coerenza

    Parliamo di un politico a livello locale che ha fatto storia per il suo credo politico: l’INCOERENZA. Basta cercare informarsi un pò o cercare notizie sui siti locali o addirittura sui suoi interventi in consiglio comunale per rendersene conto. Questo link è solo un esmpio per ricordare a tutti il suo agire politico. forse è arrivato il momento di ricordarlo a lui stesso, ma anche a chi pensa che agisca in nome e per conto del “bene comune”.

    https://www.ilgiornaledimonte.it/index.php/politica/4776-comunicato-stampa-del-dott-g-totaro


  • GINO

    L’ASSESSORE TOTARO E’ IL SIMBOLO POPOLARE DEL’INCOERENZA POLITICA!!!!! ORMAI NON CI FA NEPPURE PIU’ SPECIE IL SUO SALTO DELLA QUAGLIA!


  • tommaso

    HA FATTO BENE. Monte è un paese piccolo, bisogna goderselo camminando a piedi, passeggiando e sopratutto facendo passeggiare i turisti che vengono in visita e che spesso ho sentito lamentarsi dal traffico in pieno centro.
    CAMMINATE A PIEDI CHE L’ARIA FRESCA DI MONTE FA BENE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi