FoggiaManfredonia

Var. bilancio, Di Gioia: 15 mln a sanità pubblica pugliese

Di:

Foggia – “QUINDICI milioni per le spese di investimento nella sanità pubblica pugliese, di cui oltre sei milioni al Gargano“. Sono le parole dell’assessore al Bilancio, Leonardo Di Gioia, dopo l’approvazione da parte del Consiglio regionale della “Seconda variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014”.

Grazie alla quota di spettanza della Regione Puglia relativa all’Iva non sanitaria per l’anno 2013, determinata in 22 milioni e 126 mila euro, come si evince dalla documentazione inviata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome si prevedono dunque nell’ambito del bilancio regionale autonomo, 15 milioni che vengono destinati a spese di investimento ed in alta tecnologia, nell’ambito della sanità pubblica, nonché 7 milioni e 126 mila euro per impinguare la dotazione dei fondi di riserva. “La volontà politica è quella di fare il più possibile per la nostra regione – ha aggiunto Di Gioia -. I fondi previsti serviranno a perfezionare il sistema sanitario territoriale, in particolare del Gargano. Così come l’assessore Donato Pentassuglia ha dichiarato, si provvederà alla realizzazione di elisuperfici per l’emergenza –urgenza, oltre al potenziamento del servizio di Elisoccorso nei comuni costieri. Sarà potenziato il servizio 118 per i comuni del Gargano, come Cagnano, Carpino, Ischitella. A Vieste, saranno ristrutturati i locali del 118 e del Poliambuatorio: quest’ultimo sarà, inoltre, dotato di nuove attrezzature tecnologiche. Stesse attrezzature saranno messe a disposizione dei poliambulatori di Vico del Gargano, Sannicandro Garganico, Rignano Garganico, San Giovanni Rotondo, Carpino, Ischitella e San Marco in Lamis, mentre sarà effettuata una ristrutturazione edilizia sia della Casa alloggio a Rodi Garganico che delle strutture santarie di San Menaio. Non mancheranno le autoambulanze per la rianimazione, di cui saranno dotati i poliambulatori di Vico e San Marco in Lamis. Infine, nelle isole Tremiti, sarà effettuata una ristrutturazione interna ed esterna dei locali della Guardia Medica di San Nicola”.

Intendiamo quindi rafforzare la sanità locale e investire nella tecnologia, nel favorire l’utilizzo dell’eliporto d’emergenza, potenziare l’attrezzatura dei poliambulatori, a vantaggio della Puglia e del nostro Gargano”, ha sottolineato l’assessore al Bilancio.

E’ stato approvato, inoltre, all’unanimità, un emendamento proposto dal presidente Nichi Vendola e dall’assessore Di Gioia. “Due milioni e mezzo di euro del fondo di riserva – ha concluso Di Gioia – saranno stanziati per spese di emergenza dovute ad eccezionali eventi meteorici e calamitosi, con particolare attenzione al Gargano”.

Redazione Stato

Var. bilancio, Di Gioia: 15 mln a sanità pubblica pugliese ultima modifica: 2014-11-10T22:33:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi