FoggiaManfredoniaPolitica
Il presidente parla degli assi di sviluppo con Foggia centrale

Riccardi “Non voglio rifare il sindaco, mi dedicherò solo all’Asi”

Riccardi annuncia l’apertura del secondo casello autostradale


Di:

Foggia, 10 novembre 2017. Angelo Riccardi pensa che da quando è diventato presidente dell’Asi sia aumentato l’interesse dei giornalisti per la materia, che in qualche modo si siano accesi più riflettori sul consorzio per lo sviluppo industriale.

E non è contento, presidente?
Sono assediato, tutti mi chiedono linee, programmi, mi telefonano ogni giorno. Ma sapete che mi sono appena insediato?

Evidentemente lei risponde su questi temi, con qualche resistenza, come fa da sindaco, del resto…
Ma bisogna sapere cosa chiedere.

Foggia ha manifestato un certo scetticismo verso l’Asi. Mi riferisco al colloquio del consigliere comunale Bruno Longo, pubblicato su l’Immediato, in cui dice che queste strutture sono desuete e che il capoluogo resta periferico rispetto ai grandi assi di intereresse come Manfredonia e Cerignola
Chi ha malessere prenda una medicina…..Guardi, seriamente, io sono stato eletto non in quanto sindaco di Manfredonia ma in quanto Angelo Riccardi figlio di questa terra. Foggia è sicuramente l’area industriale più importante della Capitanata ma il Comune di Foggia non ha la maggioranza delle quote, ha il 44%.

Le Asi hanno fatto il loro tempo?
Ma chi l’ha detto, questo è il punto di vista di Longo, che non è la Bibbia, e poi se uno rilascia un’intervista di questo genere ne dovrebbe seguire un comportamento in linea cioè una lettera al presidente, che Landella non si presenti nel cda in cui è stato eletto. Così non è, il sindaco è pienamente inserito e partecipe delle dinamiche dell’Asi. Quello di Longo- che se esprime delle critiche lo fa a nome di qualcuno, non parla per sé- credo sia stato uno sfogo a margine di una conferenza.

Gli argomenti esposti sono molto articolati
Si parla certo di riforma delle Asi. Di renderle più snelle dal punto di vista della governance, ma non ceto di abolirle, lo ha ribadito l’assessore allo sviluppo economico Mazzarano di recente. Le Asi esistono in tutta Italia, ciascuna ha la propria storia.

A proposito dell’area Incoronata, cosa avete in mente a parte la piattaforma logistica di collegamento con il porto di Manfredonia?
Quell’area ha pezzi di industria importanti, Alenia, Barilla, Bonassisa, per citarne alcuni. Deve essere ampliata dal punto di vista industriale, le aree vanno rese competitive, meno costose quelle da vendere agli imprenditori, i servizi devo costare meno. Noi abbiamo individuato le Zes (zone economiche speciali, ndr) non solo nell’area retroportuale ex Enichem di Manfredonia e Monte Sant’Angelo ma anche a Foggia ed Ascoli Satriano. La visione è complessiva.

Sull’apertura del secondo casello autostradale può darci degli aggiornamenti?
La Provincia ha fatto il versamento previsto all’Anas, in 30 giorni lo apriamo.

Restiamo sul Comune di Manfredonia. Le contestano il “tesoretto” dei residui attivi per la cui somma accantonata verserete una rata di 600mila euro l’anno
I bilanci del comune di Manfredonia sono stati oggetto dell’esame della Corte dei Conti. Non posso stare dietro a tutti questi professori, la politica si deve occupare di altro non di chiacchiere.

Sindaco però il consigliere Salvemini, dichiaratosi indipendente, ha scritto una nota precisa sul disavanzo di amministrazione. Secondo lui a quei 17 milioni a titolo di residui attivi, “pare non corrispondano né nominativi né titoli” e che quella rata, aggiunge, graverà sui cittadini
La legge ci ha consentito di accantonare i residui attivi, ha concesso a noi questa possibilità e a molti altri comuni nella medesima situazione. E’ stato fatto il riaccertamento straordinario dei residui attivi non esigibili. E’ falso dire che non ci sono i debitori, si tratta di aziende fallite, aziende che non possono, pagare, di alcuni vecchi proprietari terrieri. I debitori di 17milioni di euro esistono, non li dico per privacy, sono debitori di dubbia esigibilità.

In quanto sindaco di Manfredonia potrebbe candidarsi ad un terzo mandato dimettendosi secondo i tempi previsti. Ci ha pensato?
Non ci penso minimamente, ho chiuso da sindaco con questo mandato, mi dedicherò ad Asi esclusivamente.

(A cura di Paola Lucino, Foggia 10.11.2017)

Riccardi “Non voglio rifare il sindaco, mi dedicherò solo all’Asi” ultima modifica: 2017-11-10T21:10:16+00:00 da Paola Lucino



Vota questo articolo:
31

Commenti


  • Vincenzo

    Grande Angelo. Grande sindaco.


  • Il dauno

    Ottima battuta, bravo. Bene ora sono sicuro che le foci di tutti i torrenti della capitanata saranno trasformati in fonti di salubri acque minerali benefiche e salubri.


  • Ciccio

    Ma ti puoi ricandidare dopo 2 mandati ???
    Mi sa di no (con cessazione del mandato prima della metà della seconda consiliatura sì,ndr)
    Quidi?
    Devi per forza stare al ASI


  • La figlia

    Grande Angelo#ti stimo e ti ammiro#AngeloRiccardie’ilmiosindaco#Saverio Mazzone sarà il mio prossimo sindaco#perdire


  • Smigol

    Azzz..figlia tu ci vuoi proprio male.


  • Forza I

    Caro Angelo, tu non ti ricandiderai solo perché sei pienamente consapevole che NON saresti mai rieletto. Ti do un’altra bella notizia: questa mattina l’on. Bordo ti ha definitivamente battezzato, e tu sai a cosa mi riferisco. Sei arrivato al capolinea. Ciao, ciao bello!


  • Leleorazi

    Per fare il Sindaco dovresti essere votato dai cittadini, sei sicuro che, oggi, i cittadini di Manfredonia ti voterebbero? Dubito… ! Ma Angelo Riccardi alla luce di questi mandati voterebbe Riccardi?


  • Cettino

    Grande Riccardo! Ah ah ah


  • Enza

    Forza l….chi è Bordo colui che è nato con la camicia …..che non ha fatto un tubo per questo paese ….io sono di destra e lo sarò fino alla morte ….sono di Berlusconi. …però non ci confondiamo ….Riccardi è un ottimo politico …di cosa parli ….Bordo deve pregare tutti santi per rimanere a Roma ……vabbè che con la fortuna che si trova tutto e ‘possibile …..

  • Allor stet proprii appost più scuro di mezzanotte nn si puo


  • Airone bianco

    Che ci dice il nostro prode condottiero antigas in merito al megadeposito di GPL?

  • Lo abbiamo capito tutti che sei andato all’Asi perché vuoi lasciare il comune di manfredonia che hai messo in ginocchio pieno di debiti, ma ricordati che hai tutta la città contro.

  • Manfredonia non dimentica quanti guai hai procurato, ora giustamente hai avuto il tuo tornaconto e te ne vai. Che grande che sei….


  • La Farsa....

    Colpa di manfredoniani che l’hanno votato.
    In un paese normale forse Riccardi sarebbe iscritto in una agenzia interinale….


  • cittadino

    Anni addietro si diceva che tra i residui rilevati cerano nominativi di persone defunte, oggi imprese fallite, che non possono e/o potranno pagare….. Dov’è la differenza…. Niente di nuovo sotto questo sole e nel bilancio ?


  • Maria

    Ora fatt ciutt ciutt con i soldi Asi poi quando finiscono si vedrà! Te fatie, un geometra !


  • cittadino

    Col “posto” all’ASI, si potrà dedicare maggiormente al progetto “ENERGAS”, che il ministro Calenda ha inserito nel programma governativo “SEN”….. ed i giochi son fatti e qualcuno dirà, come di detto all’epoca di ENICHEM, “hanno deciso tutto a Roma”.


  • Stop

    L’importante è gestire i soldi degli altri!!!
    Mi sembra giusto andare all’asi, anche perché i denari dei Manfrepolliani sono finiti!!! Se avrai la stessa capacità di gestire asi come hai fatto il sindaco, sono certo che asi avrà una vita breve, giusto il tempo di azzerare quei 650 MLN in circolazione!!!
    Buona vita Angelo!!
    E per favore basta!!!


  • antonella

    Vedo provvedo, stravedo….se conosco i foggiani, loro conducono, non si fanno condurre da nessuno, tantomeno da chi non ritengono… Finalmente una buona notizia, se lo mette per iscritto,” nessun altra candidatura politica”, é meglio, non é perché non ci fidiamo, é solo per scongiurare i tanti proclami a perdere.
    Fin ora si é vinto facile, giocando praticamente da soli, ora invece, si gioca alla pari, con i grandi, anzi, con i più grandi, vediamo ora se si vince ancora.


  • Franco

    Ma solo a me queste dichiarazioni sanno tanto di un marameo alla città di Manfredonia?
    E la sensazione di essere stato preso per il c… da tanto tempo?


  • Maria Guerra di Monte

    Agli avversari politici e agli assetati di potere ovvero quelli che il potere non l’hanno ci conviene vedere il BICCHIERE MEZZO VUOTO.
    Fate uno sforzo e guardate la parte piena e solo allora capirete il FENOMENO ANGELO RICCARDI.
    p.s. brava Lucino


  • lady oscar

    ma una lavoro da cittadino qualunque mai?


  • pensionato

    e adesso, tutti i danni che ai procurati ai Manfredoniani, chi li paga?tu non dovresti neanche girare per Manfredonia per la vergogna.


  • NO ENERGAS

    PARLACI DEL SPAVENTOSO DEPOSITO DI GPL! NOI TUTTI CI ASPETTIAMO DA TE E DAGLI POLITICI DEL PD LA NOTIZIA LIBERATORIA E FINALE CHE IL MOSTROGAS NON SI FA PIU’! AVANTI FACCI SAPERE!


  • cittadino

    Le dichiarazioni di Calenda sono molto eloquenti…. Con il pretesto che si dovrà ridurre l’uso del carbone hanno ideato il SEN e detto che gli amministratori pubblici locali non devono praticare ostruzionismo all’uso di fintibakternative tra cui il Gas…. detto questo si capisce il resto della storia come andrà a finire…..


  • LegoManiDiNutello

    Chissà perché da quando ci sono i lego ci sono nel Gargano omicidi racket mettono mani alle persone droga… Hanno portato le mani della mafia da su però


  • Gino

    Non ho nessuna stima di questo sindaco e nessuna fiducia ripongo in lui.


  • Pupa

    Ma vattene a fan ……… va


  • Manfredonia agnellino sacrificale

    Continua la commedia del GPL e il PD, voto cinque stelle solo Di Maio ci può salvare.


  • Antonio Trotta

    Scusate, ma questo personaggio non aveva dichiarato:

    “Presidenza Asi, Riccardi: “Io candidato? Certamente no””


  • cittadino

    Certi politicanti senza ideologia e dignità dicono una cosa e ne pensano ad un’altra…. praticamente: “ipocriti puri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi