Politica
Procedura concordato preventivo: CdA delibera avvio iter con Tribunale di Bari

Ferrovie Sud Est: nuovo CdA

Il nuovo consiglio della Società, riunitosi sotto la presidenza di Luigi Lenci, ha confermato Andrea Mentasti amministratore delegato

Di:

Bari, 10 gennaio 2017. Si è tenuta oggi l’Assemblea degli azionisti di Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilistici srl. FS Italiane, socio unico, ha nominato quindi il nuovo Consiglio di Amministrazione, composto da Luigi Lenci (Presidente), Andrea Mentasti, Maria Rosaria Gradilone, Francesca Serra, Mauro Ghilardi.

Il nuovo consiglio della Società, riunitosi sotto la presidenza di Luigi Lenci, ha confermato Andrea Mentasti amministratore delegato. L’Assemblea ha ringraziato il professor Andrea Viero per l’impegno profuso sia come Commissario governativo sia come Presidente. Il Consiglio di Amministrazione nel corso della seduta ha deliberato di richiedere al Tribunale di Bari l’accesso alla procedura di concordato preventivo.

La procedura è necessaria per l’attuazione nel quadro del piano di rilancio della Società, già avviato con il trasferimento della relativa partecipazione in capo a Ferrovie dello Stato Italiane ed è funzionale per assicurare, anche attraverso il controllo dell’Autorità giudiziaria, le più ampie garanzie di trasparenza e parità di trattamento nella gestione dell’attività di impresa e nei rapporti con i creditori sociali nella fase di turnaround. Attraverso il ricorso alla procedura di concordato preventivo, FSE intende arrivare alla predisposizione e all’omologazione in sede giudiziale di un piano industriale che consenta il conseguimento del riequilibrio patrimoniale della Società, nel rispetto della pertinente normativa nazionale ed europea.

Tale piano implicherà la prosecuzione dell’attività aziendale e prevederà il soddisfacimento dei creditori sociali sulla base di una proposta concordataria. In pendenza della procedura sarà garantita la regolare prosecuzione e la sicurezza dei servizi di trasporto pubblico, la retribuzione del personale dipendente e la copertura degli oneri e delle spese di gestione corrente della Società.

Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilistici srl, a fronte del dissesto finanziario che si è determinato, intende promuovere le azioni a tutela della Società e del servizio pubblico nei confronti di tutti coloro che sono stati causa dell’attuale dissesto.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi