Cronaca
"Sempre più vicino l’avvio dei lavori”

Canale Ciappetta-Camaggi, Caracciolo: “punto di svolta”

Intervento di manutenzione straordinaria ad opera dell’ANAS

Di:

Bari – Si è tenuto questa mattina il sopralluogo tecnico per l’esecuzione dei lavori presso il Canale Ciappetta Camaggi. L’intervento di Filippo Caracciolo, consigliere regionale e Presidente della V Commissione. “Sono soddisfatto per l’esito positivo del sopralluogo da me fortemente voluto e richiesto nel corso della conferenza di servizi svoltasi il 5 Febbraio presso la sede regionale dell’ANAS a Bari.

L’idea del sopralluogo nasce dalla volontà di facilitare l’espletamento degli ultimi passaggi procedurali e burocratici: ho chiesto ed ottenuto la disponibilità di ANAS, Acquedotto Pugliese, Regione Puglia, Ferrotramviaria, Comune di Barletta e della società di sottoservizi Snam Rete Gas ad effettuare il sopralluogo dell’area che sarà interessata dai lavori al fine di evitare eventuali intoppi tecnici alla realizzazione dell’opera”.

“Ringrazio tutti coloro che hanno accolto l’invito e preso parte al sopralluogo: in particolare l’assessore del Comune di Barletta Azzurra Pelle ed il consigliere comunale e presidente della Commissione Consiliare ‘Programmazione e Pianificazione del Territorio’ Antonio Santeramo. Oggi possiamo dire di essere ad un punto di svolta: con il progetto definitivo il Comune di Barletta è nelle condizioni di approvare la variante. Dopo la variante ed la valutazione dell’impatto ambientale (VIA) da parte della Provincia si potrà procedere all’approvazione del progetto esecutivo e all’appalto dei lavori: ‘Intervento di manutenzione straordinaria con oggetto i lavori di ricostruzione dell’opera d’arte sul canale Ciappetta-Camaggi al km 26+670 della SS. 170 dir. A di Castel del Monte’. I lavori riguarderanno l’allargamento complessivo della sezione idraulica del Ciappetta-Camaggi consentendo, quindi, di ridurre al minimo, i rischi connessi alle frequenti esondazioni che interessano le infrastrutture, gli insediamenti produttivi e, più in generale, il tessuto urbano della città di Barletta, anche in virtù di quelli che saranno i lavori di abbattimento del passaggio a livello di Via Andria. Mi auguro che i lavori possano partire entro l’anno in corso”.

“Continuerò ad interessarmi all’iter che porterà all’esecuzione dei lavori, sino alla loro avvenuta conclusione.

Si tratta di un’opera fondamentale per il miglioramento dell’assetto del nostro territorio. La grande attenzione dedicata all’intervento presso il Canale Ciappetta Camaggi – conclude il presidente della V Commissione Filippo Caracciolo – è stata importante per superare ostacoli e strettoie burocratiche nelle quali ha rischiato di bloccarsi l’opera. I molti enti coinvolti nell’opera e la quasi inevitabile farraginosità burocratica hanno prodotto il rischio di compromettere i lavori di manutenzione straordinaria. Pertanto sono felice di affermare che anche grazie all’azione di stimolo da me promossa verso i responsabili dell’intervento siamo riusciti a mettere in sicurezza l’intervento e superare gli ostacoli incontrati lungo il percorso. È questo lo spirito di servizio con cui vivo il mio ruolo di consigliere regionale e con cui mi riprometto di continuare ad operare anche nelle vesti di Presidente della V Commissione sul territorio e per il territorio provinciale di Barletta-Andria-Trani”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi