Regione-TerritorioStato prima
Provvedimento del Tribunale di Grosseto

Costa Concordia, 16 anni e un mese a Schettino

"Tra 90 giorni si conosceranno le motivazioni della sentenza"

Di:

Roma – Il Tribunale di Grosseto sconfessa in modo definitivo l’operato della Procura e condanna il Comandante Francesco Schettino a 16 anni e un mese di reclusione, ben lontani dai 26 anni e 3 mesi che erano stati richiesti dalla Procura. Lo afferma il Codacons commentando la sentenza sul naufragio della Costa Concordia.

Molti degli argomenti portati in giudizio dal Codacons al fine di evidenziare i devastanti malfunzionamenti della nave e l’evidente nesso causale tra questi ultimi e la perdita di vite umane, nonché le altrettanto evidenti responsabilità della compagnia armatrice e degli organismi di certificazione e controllo, sono stati evidentemente tenuti dal Tribunale in ampia considerazione nel determinare l’entità della condanna – spiega l’associazione – Tra 90 giorni si conosceranno le motivazioni della sentenza e potranno farsi più precise valutazioni.

Quel che è certo è che la decisione del Tribunale è lontanissima dalle richieste durissime della Procura che non sono state accolte dai giudici.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi