Manfredonia
"Realizzate azioni di ‘compensazione’ ambientale, che hanno permesso di far archiviare il procedimento"

D’Amato: interrogazione UE contro deposito gpl a Manfredonia

Progetto di un mega deposito di gas Gpl della Energas Spa

Di:

Strasburgo, 10 febbraio 2015 – UN’INTERROGAZIONE urgente alla Commissione europea per contrastare il progetto di un mega deposito di gas Gpl della Energas Spa nella Zona di protezione speciale nell’agro di Manfredonia, ai piedi del Gargano. A presentarla è stata oggi l’eurodeputata M5S Rosa D’Amato.

“Il progetto – spiega D’Amato – ricade in un’area già oggetto di una condanna da parte dell’Ue per il degrado territoriale cagionato dall’industrializzazione selvaggia. A seguito della condanna – prosegue – sono state realizzate delle azioni di ‘compensazione’ ambientale, che hanno permesso di far archiviare il procedimento. Eppure oggi proprio queste ‘compensazioni’ sono utilizzate dall’Energas per giustificare il progetto. In altre parole, l’azienda dice che grazie a tali azioni si può adesso realizzare il deposito di gas. Un paradosso”.

Un paradosso che al ministero dell’Ambiente non sembrano avere colto: “Il comitato Via – attacca D’Amato – ha dato l’ok al progetto. Una vergogna”.

DOCUMENTAZIONE
DOCUMENTAZIONE PROGETTO ENERGAS – DEPOSITO COSTIERO GPL- MINISTERO AMBIENTE

FOCUS PROGETTO – LE DICHIARAZIONI
Deposito Gpl, G.D’Ambrosio: “Riccardi vieni a incatenarti con noi se sei contrario”
Deposito costiero GPL a Manfredonia, Riccardi: tanto rumore per nulla
L&W: deposito Gpl a Manfredonia, grave silenzio Comune
Deposito GPL, no Sipontini 5 Stelle: evitare ricadute su ambiente
Energas: “deposito costiero Gpl, evitiamo paragoni con Viareggio” (I)
Deposito costiero Gpl a Manfredonia: “150-200 al lavoro per 3 anni” (II)

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Redazione Stato



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • semprevigile

    Lo stesso gioco fu fatto col sito ex Enichem…. mettendoci le fabbriche sopra si pensava di mettere un tappo a tutto lo schifo, è dire poco, che fu nascosto nel sottosuolo dalla fabbrica di stato….. come qualcuno la definì ai tempi della protesta popolare…. e che oggi, dopo tanti, tanti anni si cerca ancora di rilevare e bonificare.


  • Cittadino

    Quando c’è da mettere queste porcherie i politici non interpellano mai i cittadini…ebbene questa è una vera bomba atomica vicino la città! Ma noi Manfredonia ci teniamo più al calcio e al carnevale che alla nostra salute e quella dei nostri figli, i furboni politici locali lo sanno e si è visto come hanno scempiato quella scogliera…nessuno si ribella o quasi e allora fanno i porci comodi loro in questa città che è una fogna sotto tutti i punti di vista.


  • Il più grande deposito d'europa di Gpl vicino Manfredonia

    Nel disgraziato caso, il nuovo mostro che ci vogliono appioppare aprisse i battenti, se non erro è previsto anche il trasporto a mezzo ferroviario sino al molto industriale…allora dovrebbe chiudere tutto il centro Commerciale del Gargano, l’area mercatale della scaloria, la scuola di via barletta e altre case visto che il binario ferroviario che porta al molo industriale è a pochissimi metri da queste zone, è il gpl è una bruttissimo cliente se scoppia…viareggio docet…
    siccome si parla di numeri giganteschi….un deposito di 60.000.000 di metri cubi
    noi deficienti, coglioni, dormiglioni, noi idioti..dormiamo tranquilli….
    dormi sipontino dormi sipontina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi