FoggiaSport
I precedenti tra le due squadre al “Ceravolo” vedono il Catanzaro prevalere nettamente

Calcio, Foggia cerca il colpo contro il Catanzaro

I calabresi occupano l’ottavo posto in graduatoria, a 5 lunghezze proprio dalla compagine dauna

Di:

Foggia – Turno infrasettimanale per il girone C di Lega Pro, anche il Foggia pronto a scendere in campo. I rossoneri di mister De Zerbi sono attesi dall’ostica trasferta di Catanzaro: al “Ceravolo” infatti andrà in scena la sfida tra i dauni ed i giallorossi padroni di casa, in programma alle ore 15 di oggi e valida per la 29^giornata di campionato.

Ostacolo duro quello che attende il Foggia, chiamato a riscattarsi dopo la sconfitta subita sabato a Torre Annunziata, un 2-1 in favore del Savoia (firmato da Pizzutelli e Ferrante, inutile il gol di Iemmello) che ha congelato la lunga rincorsa ai play-off dei rossoneri, ora scivolati a -5 dal gruppetto al terzo posto, composto da Lecce, Juve Stabia e Casertana.

Fondamentale sarà ripartire proprio da Catanzaro, visto che un’ulteriore sconfitta potrebbe rappresentare la pietra tombale delle aspirazioni di alta classifica per i ragazzi di De Zerbi, il quale è stato il primo a ribadire in questi giorni che ai suoi “manca qualcosa per avere la mentalità vincente”, ricordando però che “dirò che sarà finita quando sarà finita”. Per quanto riguarda la formazione, squalificato Minotti, non convocati Leonetti e Grea, rientra capitan Agnelli, che torna ad occupare il suo posto nella linea mediana. Confermato al centro dell’attacco bomber Iemmello (terzo in classifica marcatori con 12 reti), per il quale sarà un match speciale: catanzarese di origine e tifoso giallorosso, per lui sarà la prima assoluta da avversario al “Ceravolo”; su Re Pietro, come è stato ribatezzato a Foggia, sono riposte gran parte delle chance di vittoria rossonere, con la speranza che l’aria di casa gli faccia bene.

Per quanto riguarda il Catanzaro, i calabresi occupano l’ottavo posto in graduatoria, a 5 lunghezze proprio dalla compagine dauna, avendo racimolato finora 41 punti, frutto di 11 vittorie, 8 pari e 9 sconfitte; le Aquile di mister Sanderra sono reduci da due pareggi nelle ultime due uscite, in particolare va ricordato lo 0-0 ottenuto ad Ischia lo scorso sabato 7 marzo. Quasi tutti gli elementi sono a disposizione per il match contro il Foggia, eccezion fatta per Ilari, squalificato, e Giandonato, infortunato ed in forte dubbio; non ci saranno grossi stravolgimenti dal punto di vista tattico, con il 4-3-3 visto in terra campana che dovrebbe essere confermato da Sanderra.

I precedenti tra le due squadre al “Ceravolo” vedono il Catanzaro prevalere nettamente, con un bilancio di 4 vittorie delle Aquile, 4 pareggi ed un solo successo del Foggia, risalente al campionato di B 1989/90; in particolare l’ultima gara giocata in terra calabrese vide l’affermazione dei padroni di casa per 1-0, con rete di Giorgio Corona, nella stagione 2003/04, che si concluse con la vittoria del campionato e la promozione in B della compagine catanzarese.

PROBABILI FORMAZIONI
CATANZARO: (4-3-3) Bindi; Daffara, Rigione, Ghosheh, Squillace; Sarr, Zappacosta, Giampà; Russotto, Mancuso, Razzitti. All.: Sanderra.
FOGGIA: (4-3-3) Narciso; Bencivenga, Potenza, Gigliotti, Agostinone; Agnelli, Sainz-Maza, Quinto; Sarno, Cavallaro, Iemmello. All.: De Zerbi.
Arbitro: sig. Di Martino di Teramo.

(A cura di Salvatore Fratello – Redazione Stato)

Calcio, Foggia cerca il colpo contro il Catanzaro ultima modifica: 2015-03-11T12:42:26+00:00 da Salvatore Fratello



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi