Manfredonia
Per il Carnevale di Manfredonia è tempo di bilanci (non solo economici), riflessioni sul passato, presente e futuro

Bilancio 63^ edizione Carnevale Manfredonia e futuro kermesse: incontro

Prossima edizione in programma dal 17 gennaio al 5 marzo 2017


Di:

Manfredonia. Per il Carnevale di Manfredonia è tempo di bilanci (non solo economici), riflessioni sul passato e presente, proposte per il futuro prossimo venturo. A poche settimane dalla conclusione della 63^ edizione, l’Agenzia del Turismo – soggetto organizzatore della kermesse, tra le più importanti del Mezzogiorno d’Italia – , assieme all’Amministrazione comunale convoca un incontro pubblico ed “open” (ovvero un invito all’ apertura mentale, culturale ed alla partecipazione-condivisione democratica) per martedì 15 marzo alle ore 18 presso la suggestiva Sala delle Vetrate di Palazzo San Domenico.

L’Amministratore Unico Saverio Mazzone ed il sindaco Angelo Riccardi, oltre a fare il punto della situazione sull’edizione appena conclusa, si confronteranno con organi di stampa, addetti ai lavori, rappresentanti istituzionali – politici e delle associazioni di categoria, sulle prospettive e sugli scenari futuri del Carnevale per porre sin da subito le basi per la messa “in cantiere” della prossima edizione, in programma dal 17 gennaio al 5 marzo 2017, non solo in fatto di proposte artistiche-organizzative ma anche per elaborare condivise ed efficaci strategie di promozione e valorizzazione economica e turistica.

Redazione Stato Quotidiano.it

Bilancio 63^ edizione Carnevale Manfredonia e futuro kermesse: incontro ultima modifica: 2016-03-11T15:58:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
11

Commenti


  • antonella

    Mi sarei aspettata in vero e per primo un comunicato basato sull’ esplicazione del bilancio carnevalesco scevro da spot pubblicitari, dove evincere il peso delle uscite di denaro pubblico speso, entrate ricavi, i numeri del turismo e quello limitrofo, invece, cmq. È già qualcosa il fatto di ascoltare anche gli altri. Speriamo serva!


  • M5Stelle

    Carnevale squallido e volgare! ovviamente il tutto solo ed esclusivamente con soldi pubblici! Son bravo pure io.


  • Vincenzo

    Bilancio del carnevale : :tanta pubblicità! Ma il risultato?


  • pd pentito

    Campagna elettorale i vostri accordi non serviranno il prossimo sindaco sarà di centrodestra.


  • Gaetano

    Ma per un grande evento, così come preannunciato, la sala vetrate é ridicolamente piccola !!! Quanta gente , per un evento open???


  • Matteo D'Apolito

    X Antonella
    le uscite sono rendicontate da tempo ma questo non significa che i soldi sono poi ben spesi!
    Inoltre se vai a calcolare l’introiti solo contanto i turisti e’ ovvio che pure se si spende 10 volte tanto non ti rientrano!
    Abbiamo 4 alberghetti quanti soldi pensi si possa generare dal loro pienone!
    Poi come fai a calcolare quanto hanno guadagnato sarte, mercerie, ferramente, colorifici, bar, pizzerie, paninoteche, ristoranti, gelaterie, ecc. Ecc. Ecc.
    Anche il foggiano o il montanaro che compra un panino, una bottiglietta d’acqua o un semplice caffe’ andrebbe conteggiato negli introiti!
    Cmq se sei la stessa Antonella che ho invitato a fare i carri vai all’incontro io ci andro’!
    Aiutiamo noi e il nostro paese a risollevarsi con proposte idee e lavoro volontario.
    Basta con le critiche!


  • Luciano

    Ebbene gentile Matteo D’Apolito, visto che è tanto informato mi spiega perché l’Agenzia del Turismo che è un Ente a partecipazione pubblica, alla fine riceve solo i soldi pubblici? Perché quei 4 alberghieri e le pizzerie, bar, ristoranti a Manfredonia non mettono un euro per la manifestazione che secondo lei porta tanti denari ai suddetti commercianti? E’ utile secondo lei continuare a gravare sempre sulle tasche dei cittadini per poi dire che è stato un successo? A me pare che la recente edizione del Carnevale, oltre ad essere economicamente uno svantaggio per i manfredoniani, tranne per le poche categorie da lei indicate, è stata improntata sulla tematica del solo divertimento notturno, guarda caso con vendita di alcool per i soliti locali noti. Secondo lei è questo che Manfredonia deve incentivare o riportare il tutto ad un alveo più culturale. Si culturale, questa sconosciuta.


  • antonella

    X Matteo D’ apolito, sinceramente dubito che questa amministrazione possa fare bene, anche se gli dai tutte le dritte del mondo, sinceramente non credo serva, il perché, ci vuole umiltà e apertura mentale per ascoltare, ed elaborare un progetto che metta la città al centro del carnevale, non passerelle inutili e spot pubblicitari che restano fini a se stessi.
    Noi siamo per la città.


  • pina

    Molto sono per la citta’ , ma vaglielo a far capire a questi!al posto di dire : Fammi vedere , chi critica dice cose giuste? No, loro si difendono come tante teste sature d’amor proprio Che non lascia spazio a chi puo’ far di piu’ e meglio.Mi raccomando sempre la stessa pappardella!Che bolle!daje


  • Matteo D'Apolito

    X Luciano
    Beh per quel che ne so la pseudo agenzia al turismo a partecipazione pubblica non è in realtà mai esistita per davvero!
    Anch’io ho contestato i primi anni dove fossero i soldi privati degli aderenti all’agenzia e si sono abilmente nascosti con il fatto che loro non si occupavano solo del carnevale ma anche di altri eventi!
    Questa è una giusta critica ma se permetti credo tardiva ormai di quella pseudo agenzia è rimasto solo il nome tant’è che a dirigere il tutto è solo il neo Presidente.
    Questo dice tutto!
    Poi per quel che riguarda i soldi delle attività credo che neanche gli abbiamo mai chiesto un solo euro di partecipazione e la vedo dura che questi volontariamente si recinto ale sedi opportune ad offrire il proprio contributo!
    Io penso che proprio questo è l’aspetto che va cambiato!
    Presentare un progetto ai commercianti e chiedere il sostegno!
    Se chi guadagna di più (quelli del centro) non partecipano allora si può anche spostare gli eventi in periferia e far guadagnare in prisma chi investe!
    Cmq anche quelle categorie notturne pagando le tasse locali contribuiscono quindi…!!!


  • Matteo D'Apolito

    X Antonella
    L’amministrazione comunale ha tante colpe ma forse l’unica non sua è il Carnevale!
    Devi sapere che per un assurdo sistema burocratico diventa difficile organizzare un evento con largo anticipo solo per il fatto che cade nell’anno solare successivo!
    In pratica il contributo per il prossimo se non si aspetta gennaio 2017 non può essere finanziato e questo uno dei grandi problemi mai risolto!
    Io spero che abbiano trovato un sistema per raggirare questa ridicola regola e che questo nuovo presidente riesca a fare qualcosa di buono!
    Dei politici di sinistra o destra me sbatto!
    Per me sono uguali e spero sempre e solo di trovare ogni tanto una persona che oltre a se stesso pensi un poco anche al proprio paese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This