Manfredonia
La zona interessata era stata transennata dai referenti del Comune, ma le transenne sarebbero state "rimosse nel periodo di Carnevale"

Manfredonia, “Crollo calcinacci in via Vignola: perchè attendere una tragedia?”

"Prima che qualcuno si fa davvero male, bisogna mettere in sicurezza il palazzo", dice una lettrice


Di:

Manfredonia. “CADUTA calcinacci” in Via Vignola a Manfredonia dal cornicione e da un balcone di un palazzo in stato di abbandono. Da raccolta dati, la zona interessata era stata transennata dai referenti del Comune, ma le transenne sarebbero state “rimosse nel periodo di Carnevale”. Stamani, 11.03.2016, come segnalano alcuni lettori a Stato Quotidiano, la caduta di “sassi” con conseguente “pericolo per i pedoni di passaggio”, al di là dei danni possibili per le auto in transito nella zona e parcheggiate nell’area. “Prima che qualcuno si fa davvero male, bisogna mettere in sicurezza il palazzo”, dice una lettrice. “Essendo una via centralissima, è molto trafficata”.

FOTOGALLERY

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA

Manfredonia, “Crollo calcinacci in via Vignola: perchè attendere una tragedia?” ultima modifica: 2016-03-11T13:17:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Ass

    Il Carnevale è passato da un mese, potevano ritornare al loro posto. Non vedo dove sia la colpa della manifestazione carnevalesca


  • Antoninovergura

    Forse il proprietario dell’immobile non sa’ che se qualcuno si ferisce o si creano danni a cose, e’ passibile di denuncia penale.
    Non e’ transennare che si risolve il problema e uscirne da qualsiasi responsabilita’ civile.


  • Alberto

    Se controllate in google maps, la situazione era simile già da agosto 2012.
    Assurdo……intervenite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi