Cronaca
Fonte Ansa Puglia

Guidò ubriaco e provocò 2 vittime: condannato pugliese

Si salvarono ma riportando importanti macrolesioni la mamma, 23enne, e l' altro figlio, di soli 3 anni


Di:

(ANSA) – BARI, 11 APR – Il gup di Lecce, Simona Panzera, ha condannato a sei anni e quattro mesi di reclusione Angelo Guida, 34 anni, di Veglie (Lecce), accusato di essersi messo al volante con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge ed aver provocato l’incidente stradale, avvenuto il 6 gennaio 2015 sulla provinciale Veglie-San Pancrazio, in cui persero la vita Luca Cucurachi, di 33 anni, e il figlioletto, Alessio, di appena 11 mesi. Si salvarono ma riportando importanti macrolesioni la mamma, 23enne, e l’ altro figlio, di soli 3 anni. Guida aveva scelto di essere giudicato con rito abbreviato dopo una iniziale richiesta di patteggiamento a 4 anni e 8 mesi rigettata dal gip.

Guidò ubriaco e provocò 2 vittime: condannato pugliese ultima modifica: 2016-04-11T21:34:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi