Cronaca
I dettagli della località da visitare (prenotazioni di hotel, voli, spostamenti vari, pagamenti ed altro), venivano, poi, formalizzati utilizzando un apposito computer

Agenzia di viaggio fantasma in Puglia, recuperati 500mila euro

Per i due coniugi è scattata la segnalazione ai competenti uffici finanziari

Di:

Bari. I Finanzieri della Tenenza di Molfetta nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo nel settore del sommerso d’azienda, hanno individuato in città, un’agenzia di viaggi, gestita da marito e moglie, completamente sconosciuta al fisco. In particolare, i due coniugi con il comune interesse per le escursioni, grazie anche ad un metodo pubblicitario come il passa parola, avevano costituito, all’interno di un anonimo locale ubicato in una zona centrale, un luogo ove, le persone interessate a tour europei, a prezzi esageratamente convenienti, potevano consultare centinaia di dépliant delle più svariate mete turistiche. I dettagli della località da visitare (prenotazioni di hotel, voli, spostamenti vari, pagamenti ed altro), venivano, poi, formalizzati utilizzando un apposito computer installato presso l’abitazione privata dei titolari dell’agenzia fantasma. Vieppiù, a volte gli stessi anomali “tour operator” potevano, su richiesta ricoprire anche il ruolo di “ciceroni”. Per questo le Fiamme Gialle di Molfetta, nei loro confronti, hanno eseguito una verifica fiscale che supportata da riscontri bancari, ha permesso di accertare l’omessa presentazione della dichiarazione dei redditi relativa agli anni dal 2011 al 2014, quantificare i ricavi non dichiarati in oltre 500 mila euro con un’evasione dell’I.V.A. di circa 60 mila euro. Per i due coniugi è scattata la segnalazione ai competenti uffici finanziari.

Redazione Stato Quotidiano.it

Agenzia di viaggio fantasma in Puglia, recuperati 500mila euro ultima modifica: 2016-05-11T15:15:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi