FoggiaManfredonia
L’idea istituire un collegamento Roma- Foggia nacque nel corso di un incontro del giugno 2015

Barone “Istituire treno mattutino ad alta velocità sulla Foggia -Roma”

Un collegamento che idealmente andrebbe a rimpiazzare il “Treno ok”, attivo fino a due anni fa che permetteva ai foggiani di partire dalla stazione alle 6.38

Di:

Foggia. Istituire un treno mattutino ad alta velocità sulla linea Foggia-Roma. È questa la proposta della consigliera foggiana del M5S Rosa Barone, al fine di sopperire alla mancanza di un aeroporto nella provincia dauna. “Credo sia una richiesta di buonsenso – spiega Barone -infatti dal punto di vista strutturale la stazione ferroviaria di Foggia è una tra le più strategiche in Puglia. Raccogliamo un bacino di utenza così ampio da poter far partire un collegamento tutto nuovo che unisca Roma e la Daunia al mattino presto. Ritengo sia fondamentale dare un’alternativa ad una zona che è già costretta a subire le conseguenze della mancanza di un aeroporto”.

L’idea istituire un collegamento Roma- Foggia nacque nel corso di un incontro del giugno 2015 tra la consigliera pentastellata e l’allora AD di Ferrovie dello Stato Mario Elia. “Una proposta – continua Barone – fatta guardando i dati che dimostravano la capacità del nodo ferroviario foggiano di raccogliere migliaia di viaggiatori, anche pendolari, che ogni giorno raggiungono Roma”.

Un collegamento che idealmente andrebbe a rimpiazzare il “Treno ok”, attivo fino a due anni fa che permetteva ai foggiani di partire dalla stazione alle 6.38 e di raggiungere la capitale intorno alle 10.00, con fermate intermedie in Campania, quando non era ancora attiva la linea veloce Caserta-Roma.

“Si tratterebbe di una corsa di vitale importanza per lavoratori e studenti – conclude – che ora per arrivare a Roma in mattinata spesso sono costretti a partire da Napoli. Non potendo per ora contare sugli aerei chiedo che almeno ci sia data la possibilità di raggiungere la capitale in treno con orari più operativi”.



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • Elettore Manfredoniano

    Bravissima Barone.


  • svolta

    Bene, fate sentire la voce della capitanata e le esigenze che questo territorio, non dimenticando la battaglia dell’aeroporto.
    Bravi Pentastellati, avrete la nostra ammirazione…. a presto.


  • Tonino il bello

    Quando ha tempo egregia e sen.ma consigliera Barone può interessarsi al ripristino dei dei treni sulla tratta Foggia Manfredonia? Le rammento che da poco è stata ultimata una stazione ferroviaria che è costata quasi duemilioni di euro e questa non viene assolutamente utilizzata in quanto i treni sono scomparsi!


  • Lettore


  • Delusoa5stelle

    Il solito populismo a 5s …..già se arrivano in orario i treni sarebbe un bel risultato……


  • Alfrefonia

    Invece bisogna insistere sull’allungamento della pista dell’aereoporto del Gino Lisa , o sfruttare quello dell’Amendola con voli misti , ossia militari e civili.
    Questi due progetti, tanto discussi e sembravano quasi a termine, che fine hanno fatto?
    La Capitanata, merita un suo aereoporto e non sottostare al POTERE CENTRALE BARESE , che ostacola da tempo tale progetto.
    Se si vuole un FEDERALISMO FISCALE ci deve essere anche un FEDERALISMO decisionale provinciale del territorio di appartenenza.


  • Giuseppe Petracca

    MA IL PROBLEMA E’ QUELLO DEI FOGGIANI CHE VANNO A ROMA O E’ QUELLO DEL TURISMO DIROTTATO SU BARI E BRINDISI ?

    CERCATE SU INTERNET IL COSTO MEDIO DI UN SOLO KM DI LINEA AD ALTA VELOCITA’ (61 MILIONI) E FATE ANCHE VOI IL CONTO “DELLA CASALINGA DI VOGHERA” .

    IL TRENO VELOCE FOGGIA ROMA POTRA’ RISOLVERE IL PROBLEMA DI QUALCUNO, MA NON CREA NEPPURE UN POSTO DI LAVORO, NON PORTA TURISTI ED IL BIGLIETTO DEL TRENO, NOTORIAMENTE, COSTA PIU’ DEL BIGLIETTO AEREO.

    AGGIUNGO: LE SPIAGGE PERFETTAMENTE INSIGNIFICANTI DEL MAR NERO, GRAZIE AGLI AEROPORTI, QUESTA ESTATE SARANNO PIENE DI MILIONI DI TURISTI CHE AVREBBERO MOLTO PIU’ VOLENTIERI SCELTO LA CAPITANATA, MA NOI SIAMO COSI’ INTELLIGENTI DA MANTENERE INATTIVO UN AEROPORTO DOVE, ANCHE DOMATTINA, POSSONO ARRIVARE JET DA 130 PASSEGGERI.

    INCREDIBILE! SE FOSSE UNA “FICTION” LA TITOLEREI “TOCCO IL FONDO…… E COMINCIO’ A SCAVARE”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This