CronacaStato news
Nota stampa

Trinitapoli, Di Feo “Se Trenitalia salta la Bat grave danno”

Di:

Trinitapoli. “Se Trenitalia tagliasse Barletta dalle stazioni dei treni importanti sarebbe un’offesa all’intero territorio”. Il sindaco di Trinitapoli, Francesco di Feo, commenta la voce diffusa in queste ore, che vedrebbe la città della Disfida esclusa dalle fermate del Frecciarossa 9598 Lecce-Milano e 9597 Milano-Lecce di nuova istituzione, a partire da domani. “Non conosciamo le ragione aziendali alla base di tale scelta – continua il neoconfermato sindaco casalino – ma riteniamo senza ombra di dubbio che si tratti di una pesante penalizzazione per tutta la Bat, giacchè i treni passerebbero direttamente da Foggia a Bari, senza fermate intermedie, con tutti i disagi che ne discenderebbero”.

Lo scorso ottobre di Feo si era trovato ad alzare barricate contro un’altra decisione di Trenitalia, circa l’esclusione della stazione di Trinitapoli dalle fermate del regionale Foggia-Bari.

“Come sindaco – osserva in conclusione – mi farò carico di contattare gli altri Comuni interessati della nostra provincia, coinvolgendo anche l’assessore regionale ai Trasporti, per evitare questa ulteriore beffa ai danni del nostro territorio”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati