Cronaca

Cerignola, allarme siccità, Giannatempo incontra agricoltori

Di:

Cerignola, allarme siccità nelle campagne (fonte image: perlacitta.it)

Foggia/Cerignola – E’ allarme siccità nell’ agro di Cerignola e più in generale nelle campagne pugliesi. Non piove seriamente ormai da mesi; l’estate è solo all’inizio e le temperature che si registrano in Capitanata sono fra le più alte d’Italia.

Nei giorni scorsi, in seguito a rilievi e sopralluoghi, è stata diffusa la notizia dei gravi rischi a cui va incontro l’agricoltura locale: basti pensare che proprio la diga Capacciotti, al momento, contiene solo 20 milioni di metri cubi d’acqua, rispetto ai 48 previsti, una cifra che costituisce la capienza totale. Una situazione che inizia a destare serie preoccupazioni tra gli addetti ai lavori e della quale si discuterà venerdì 13, alle 20, nella sala consiliare del Palazzo di Città, in un incontro con gli agricoltori locali organizzato dall’Agenzia comunale per l’Agricoltura e dal consigliere comunale Salvatore Morano.

“Si tratterà di capire come intervenire per dare una risposta ad una crisi idrica che sta assumendo proporzioni drammatiche – spiega Michele Specchio, direttore dell’Agenzia -. Dobbiamo sapere quale è la disponibilità d’acqua e se rischiamo di vedere compromessi i diversi raccolti agricoli. Per questo abbiamo chiesto e ottenuto la presenza alla riunione dei vertici del Consorzio di Bonifica per la Capitanata, che hanno mostrato grande sensibilità in questo senso, così come si sono prodigati anche diversi dipendenti comunali, come la dottoressa Carmela Digiglio, per contattare le organizzazioni di categoria. Ci auguriamo pertanto una massiccia partecipazione da parte di tutti gli operatori del settore”. Per il Consorzio di Bonifica, ci saranno il direttore generale Giuseppe Marchesino; il direttore dell’area agraria Luigi Nardella ed il vicedirettore Matteo Gammino.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi