Cronaca
Il sindaco attui una nuova strategia per evitare pericoli ai pedoni e agli utenti delle strade del centro

San Nicandro, GD si spendono sulla questione della ZTL serale

Di:

Foggia. ”Negli ultimi tempi stiamo constatando che l’ordinanzadi chiusura delle strade del centro cittadino non viene rispettata dagli automobilisti. Gli automobilisti sannicandresi, in queste prime serate estive, eludono, la segnaletica stradale presente sulle vie del corso, causando un forte disagio sia alle tante attività commerciali, le quali hanno pagato l’occupazione del suolo pubblico, sia ai tanti cittadini che sono costretti a passeggiare con il continuo transito delle auto.

Ma il 16 giugno 2016, con l’ordinanza n.27 l’attuale amministrazione non ha disciplinato che dal 15 giugno al 15 settembredalle ore 21:00 alle ore 01:00Corso Garibaldi, P.zza IV Novembre, Viale Papa Giovanni XXIII e Via Paolo VI sono zone a traffico limitato?Ovvero dette strade sono interdette al traffico automobilistico? A che serve emettere un ordinanza se non si riesce a farla rispettare? La domanda sorge spontanea…Perché l’amministrazione comunale non pone rimedio a questo disagio?Anche alla luce del fatto che da queste infrazioni il comune può tranne un vantaggio economico riscuotendo i proventi delle eventuali multe?

Ovviamente conosciamo la risposta che il Sindaco darebbe a questo quesito “Abbiamo carenza di personale nella polizia municipale”, ma possiamo porre un altro quesito al nostro primo cittadino: vista la forte carenza del comando di polizia municipale, ci chiediamo perché non attivare la video sorveglianza per “beccare i furbetti” e sanzionarli adeguatamente? Soprattutto al netto della constatazione che ci lascia veramente basiti, ovvero in quelle strade abitano esponenti dell’attuale amministrazione, che restano inerti rispetto a quello che succede e non pongono un rimedio alla situazione. La nostra perplessità rimane, soprattutto per quello che riguarda la sicurezza stradale, infatti, nel 2016 non è possibile che una mamma col passeggino non possa passeggiare tranquillamente per le vie del centro. Oppure che i cittadini anziani debbano stare attenti al traffico che invade nelle ore serali il centro cittadino. Ma, soprattutto, abbiamo veramente paura, che possa succedere una tragedia, perché i bambini corrono liberi in quelle zone, zone trafficate e, di fatto, aperte al traffico”.

(A cura di Giovani Democratici San Nicandro Garganico)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati