Stato prima
La richiesta è stata avanzata durante l'udienza di convalida dell'arresto

Travolti dopo lite, la Procura chiede omicidio volontario

"Intanto rimangono stabili le condizioni di Matteo Penna, il 29enne torinese che era in moto con la fidanzata. E' ricoverato all'ospedale Cto di Torino"

Di:

(ansa) La Procura di Torino ha chiesto di modificare in omicidio volontario il capo d’imputazione per Maurizio De Giulio, l’uomo che domenica scorsa ha travolto la moto con la coppia di giovani dopo una lite in strada, causando la morte di una giovane di 27 anni, Elisa Ferrero. Il gip si è riservato di decidere. La richiesta è stata avanzata durante l’udienza di convalida dell’arresto. L’ipotesi di reato iniziale è di omicidio stradale.

Intanto rimangono stabili le condizioni di Matteo Penna, il 29enne torinese che era in moto con la fidanzata. E’ ricoverato all’ospedale Cto di Torino. (ansa)

Travolti dopo lite, la Procura chiede omicidio volontario ultima modifica: 2017-07-11T20:24:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi