GarganoManfredonia
A cura dei Finanzieri del Comando Provinciale di Foggia

Droga destinata sul Gargano: sequestrato 1 chilo di marijuana

L’extracomunitario, quindi, è stato tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, associato nel carcere di Foggia

Di:

Foggia. I Finanzieri del Comando Provinciale di Foggia, nell’ambito di una decisa intensificazione delle attività di controllo economico del territorio, attuata in coincidenza dell’inizio della stagione estiva, hanno proceduto al sequestro di 1 chilogrammo di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, rinvenuto in possesso di un cittadino extracomunitario fermato all’interno della Stazione Ferroviaria di Foggia. Più in particolare, durante uno specifico servizio, condotto nei pressi delle banchine ferroviarie della stazione con l’ausilio di unità cinofile specializzate, a seguito di una tempestiva segnalazione di queste ultime, veniva sottoposto a controllo un soggetto, di nazionalità maliana e senza fissa dimora, appena sceso da un treno proveniente da Crotone, in possesso di uno zainetto all’interno del quale è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro lo stupefacente, molto probabilmente destinato ad essere spacciato nelle piazze cittadine o in località turistiche del Gargano.

L’extracomunitario, quindi, è stato tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, associato nel carcere di Foggia.

Sempre nell’ambito dei servizi di repressione del traffico di sostanze stupefacenti attuati nei pressi della stazione ferroviaria, veniva segnalato da unità cinofila altro soggetto di nazionalità marocchina, residente in Lombardia e gravato da specifici precedenti per spaccio, trovato in possesso di una modica quantità di “hashish” prontamente sequestrata. Gli accertamenti sulla persona consentivano di verificare che l’extracomunitario era già stato raggiunto da un decreto di espulsione dal territorio nazionale al quale era inottemperante, motivo per cui veniva condotto presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Foggia per le incombenze di competenza.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati