Cronaca
Il concorso per cortometraggi più longevo di Puglia

“OffiCinema” con Giaquinto e Pinuccio

Giunto alla XII edizione riserva sorprese e grandi ospiti

Di:

Foggia. Prendi in mano la tua vita e fanne qualcosa di unico e irripetibile. Vivere il presente, imparando dal passato, alla ricerca di un futuro migliore. Questi alcuni dei temi che verranno sviscerati oggi 11 Agosto 2016, a partire dalle 18, durante l’edizione 2016 di OffiCinema promossa dall’associazione LiberaMente, nella ormai “sempre più attraente” cornice di Piazza M.T. Di lascia, aRocchetta Sant’Antonio, piccolo paese sul Sub – Appennino Dauno in provincia di Foggia, davanti ad un pubblico di appassionati, accorsi numerosi per l’occasione. Un modo semplice fresco e genuino per far conoscere le bellezze architettoniche ed enogastronomiche delle piccole realtà locali, sempre più spesso bistrattate. Parole chiavi: buoni pensieri, buone parole, buone azioni, non smettendo mai di credere in se stessi. La Manifestazione inizierà a partire dalle ore 18,00 con la Presentazione del libro di Licia Giaquinto dal titolo “La Briganta e lo Sparviero”. L’autrice preannuncia l’evento con molta emozione. «Ci sono due paesi antichi arroccati sul cocuzzolo di due colline – spiega Giaquinto – l’una di fronte all’altra ai confini tra Irpinia e Puglia.

Sant’Agata di Puglia e Rocchetta Sant’Antonio

Si spiano l’un l’altro dalle torri dei loro bellissimi castelli. E quello che fa uno lo vuole fare anche l’altro. Per questo nel mio romanzo La Briganta li ho messi tutti e due, anche se Sant’Agata, paese natale del Brigante Schiavone è lo scenario dove si svolgono la maggior parte dei fatti narrati. Ah vorrei ricordare che Rocchetta è il paese natale di Mariateresa di Lascia, scomparsa troppo presto dopo aver scritto un libro meraviglioso.”Passaggio in ombra” Feltrinelli». In Serata, ore 21,00, si apriranno i sipari del concorso per cortometraggi, giunto alla dodicesima edizione. Quest’anno in lizza per il Premio OffiCinema2016 – DI LASCIA srl ci saranno i corti: ‘La Slitta’ di Emanue Laponzano; ‘Oh My God’ di Guido Di Paolo; ‘Promiseland’ di Francesco Colangelo; ‘Papaveri e Papere’ di Adelaide De Fino; ‘Il potere dell’Oro rosso’ di Davide Minnella. Mentre per la sezione spot andranno sul grande schermo ‪#‎Giustammé‬ – Ep.4 – Borderline24; Spot Raccolta differenziata Foggia 2015 – Donato Inglese; Spot Alcolismo – Antonello Annunziata; Spot sulla sicurezza sul lavoro realizzato dalla Quarta D manutenzione e assistenza tecnica dell’IPSIA G. Ceconi di Udine (sceneggiatura di Fabrizio Bozzetti, regia e montaggio di Gabriele Fuso). Fuori concorso un bellissimo lavoro della Scuola Primaria ‘Istituto Raimondo Guarini’ di Mirabella Eclano, ‘C’era una volta un treno’ con la regia di Giambattista Assanti.

Al centro della manifestazione un premio speciale che OffiCinema ha voluto conferire ad Alessio Giannone, in arte Pinuccio per il suo impegno a favore del territorio ed in modo particolare a sostegno di molte battaglie nate a Rocchetta Sant’Antonio, attraverso i suoi esilaranti e nello stesso puntuali servizi per ‘Striscia la Notizia’, tg satirico di Antonio Ricci. Verranno, inoltre, Proiettati alcuni inediti tratti dal set del film con Claudia Cardinale dal titolo “Ultima Fermata”, con immagini che per questioni di tagli e di montaggi non hanno potuto far parte direttamente del grande capolavoro di Giambattista Assanti. Gli organizzatori comunicano che in caso di avverse condizioni meteorologiche la manifestazione sarà spostata all’interno dello storico Cine-Teatro Manhattan.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati