Economia

Tariffa attività estrattive, Zuccarino: “L’accordo è ormai prossimo”

Di:

Il sindaco di Apricena Vito Zuccarino (ST)

Apricena – “L’ACCORDO sul metodo di calcolo della tariffa per le attività estrattive è praticamente raggiunto; credo che l’assessore Capone ne illustrerà i contenuti già domani sera”. E’ il sindaco di Apricena, Vito Zuccarino, ad annunciare l’imminente e positiva conclusione del confronto con la Regione Puglia sulla definizione della quantità e della destinazione del contributo a carico delle imprese che gestiscono le cave.

A fornire l’occasione per l’annuncio è il convegno organizzato nell’ambito della 9° edizione di Artigianato in Fiera – promossa dalla sezione locale della CNA e patrocinata dall’assessorato comunale alle Attività produttive e dal Distretto Lapideo Pugliese – in corso di svolgimento su corso Giannone.

Lunedì 12, alle ore 19, il sindaco di Apricena, Vito Zuccarino, il presidente del Distretto Lapideo Pugliese, Marco Ielli, e il direttore scientifico del Piano Cave di Apricena, Alessandro Reina, si confronteranno sul tema: ‘Le nuove regole sulle attività estrattive ed il nuovo piano di riqualificazione delle cave di Apricena: opportunità per il territorio’. I lavori saranno conclusi dalla vice presidente della Giunta pugliese, Loredana Capone, che ha indirizzato il lavoro per la redazione del Piano regionale delle attività estrattive ed ha coordinato la concertazione con le istituzioni e le parti sociali per la definizione della tariffa e del suo metodo di calcolo.

“L’impegno assunto a fine luglio dalla stessa Capone è stato pienamente rispettato, dando ragione a quanti hanno riposto fiducia nel dialogo ed evitato di accodarsi a strumentali proteste politiche – afferma Vito Zuccarino – Aver scelto Apricena per l’annuncio della soluzione ad un problema, sollevato con forza e convinzione tanto da noi che dalle imprese del settore, testimonia la centralità del nostro bacino produttivo all’interno del distretto.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi