FoggiaManfredonia
Il presidente regionale Carrabba sul discorso di Matteo Renzi alla Fiera del Levante

Patto per il Sud, Cia Puglia: “Misure immediate per l’agricoltura”

“Non solo infrastrutture, occorrono azioni su redditività, cambi climatici e criminalità”

Di:

Bari. “Bene il Patto per la Puglia, positivo il punto d’incontro tra Regione e Governo, ma serve compiere uno sforzo ulteriore: nel Sud, e nelle province pugliesi in particolare, l’agricoltura e gli agricoltori stanno affrontando ostacoli e problemi enormi, vanno affrontate con più concretezza e immediatezza le questioni attinenti la redditività, i cambiamenti climatici, le fragilità idrogeologiche, la xylella e la morsa della criminalità”. A margine dell’inaugurazione della ottantesima Fiera del Levante, Raffaela Carrabba, presidente regionale di CIA Agricoltori Italiani, ha espresso soddisfazione per gli impegni assunti dal premier Matteo Renzi davanti ai pugliesi, sollecitando il Governo a fare di più e meglio. Alla giornata inaugurale della Campionaria più importante del Mezzogiorno, la CIA è stata presente con i vertici provinciali, regionali e nazionali dell’organizzazione, rappresentati al massimo livello dal presidente nazionale Dino Scanavino. “Crediamo con forza nelle straordinarie capacità professionali, innovative e di eccellenza espresse dalla nostra agricoltura”, ha aggiunto Carrabba.

Per questo motivo, all’ottantesima Fiera del Levante, CIA Agricoltori Italiani è presente con i suoi volontari, con i suoi stand, con la propria azione sindacale, di informazione sul nuovo PSR e di valorizzazione delle migliori produzioni agricole pugliesi. Nei giorni scorsi, e nelle settimane che ci siamo lasciati alle spalle, “tutto il territorio pugliese è stato interessato da eventi che hanno arrecato danni ingenti agli agricoltori. I gravissimi episodi che rilanciano l’allarme racket e criminalità in Puglia sono stati preceduti, e poi seguiti, da eventi calamitosi, con nubifragi, allagamenti e gelate”. Nell’uno e nell’altro caso, come a più riprese hanno messo in evidenza le organizzazioni agricole, si tratta di problemi strutturali che vanno affrontati strategicamente. “Come ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, non è più il tempo di aspettare che agli annunci seguano i fatti”, ha affermato Carrabba. “Alle parole devono seguire immediatamente pianificazione e azioni coerenti e conseguenti, su ciascuna delle questioni da cui dipende la ripresa, la riaccensione del motore dello sviluppo. CIA Agricoltori Italiani accoglie con favore l’esortazione del presidente Matteo Renzi a remare tutti nella direzione del cambiamento del Paese, lasciando da parte strumentalizzazioni e particolarismi, ciascuno secondo le proprie responsabilità.

A questo invito, rispondiamo mettendo a disposizione le nostre proposte, il nostro lavoro capillare sui territori, l’ascolto e la sintesi delle istanze che vengono dalle imprese agricole, dagli agricoltori, da migliaia di donne e di uomini che hanno già dimostrato di non avere alcuna difficoltà a rimboccarsi le maniche ogni giorno. Sosteniamo il Paese che si dà da fare quotidianamente, l’Italia onesta, laboriosa, diamole la possibilità di costruire il futuro”, ha concluso Carrabba.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    Patto per la Puglia. Mongiello: “Governo, Regione e Parlamento lavorano sinergicamente; incrementate le opportunità per la Capitanata”

    “Governo, Regione e Parlamento lavorano sinergicamente per la promozione dello svi-luppo sociale ed economico della Puglia, progettando opportunità concrete di crescita per le nostre comunità”. Lo afferma l’on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera, commentando l’avvenuta sottoscrizione del Patto per la Puglia tra il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il presidente della Regione Michele Emiliano.
    “Il lavoro compiuto dalla Giunta regionale, particolarmente dall’assessore al Bilancio Raf-faele Piemontese, ha favorito l’inserimento nella programmazione di investimenti in infra-strutture economiche e sociali strategiche per la provincia di Foggia – continua Mongiello – migliorando di molto le previsioni iniziali del documento.
    Il Patto per la Puglia è anche il frutto della concertazione e della condivisione degli obiettivi e delle soluzioni tecniche con i parlamentari, parte attiva del processo di costruzione politica dell’accordo, e con le rappresentanze territoriali a garanzia di una più ampia e po-sitiva partecipazione all’attuazione pratica dei progetti finanziati.
    Il dialogo costruttivo tra Roma e Bari ha prodotto un risultato straordinario, tanto in termini di quantità dei fondi stanziati che di qualità della programmazione – conclude Colomba Mongiello – E’ su questa strada che dobbiamo proseguire per il bene della Puglia e dei pugliesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati