ManfredoniaPolitica
"Occorre intervento dello Stato"

Decaro risponde a Cdp: “Vecchi tassi non più sostenibili”

Mi auguro che l'operazione che lo Stato ha fatto, investendo risorse perché le Regioni potessero ricontrattare i mutui, possa essere avviata anche con i Comuni


Di:

“L’espressione tassi da usura è forte, me ne rendo conto, e io l’ho usata per porre un problema molto serio. E’ un fatto che i tassi praticati in passato non siano concorrenziali con quelli di un normale istituto di credito. Non intendevo dare la responsabilità della attuale situazione alla Cassa depositi e prestiti, certo. Tuttavia Anci da tempo, come la Cdp sa, chiede di rivedere i tassi uniformandoli a quelli praticati ad altre pubbliche amministrazioni.

Mi auguro che l’operazione che lo Stato ha fatto, investendo risorse perché le Regioni potessero ricontrattare i mutui, possa essere avviata anche con i Comuni. Auspico che si trovino le risorse necessarie per innescare una nuova fase di investimenti per quegli enti che sopportano un costo relativo agli interessi, risalente a vecchi debiti, non più sostenibile”. Lo dichiara il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro.

Decaro risponde a Cdp: “Vecchi tassi non più sostenibili” ultima modifica: 2017-09-11T08:59:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi