Manfredonia
"Preferisco non esprimermi su quanto riportato dal solito gufo locale", evidenzia il Sindaco Angelo Riccardi

Manfredonia. Lacalamita: “Le mie dimissioni? Strettamente personali”

"Trovo esecrabile e poco professionale seminare panico giocando con il quarto potere"

Di:

Manfredonia, 11 settembre 2017. “Dover dare conto delle proprie questioni personali lo trovo estremamente scorretto”. Esordisce così il dirigente della ragioneria, Maurizio Lacalamita, incalzato dalla stampa locale per la fuga di notizie sulla richiesta di risoluzione dall’incarico presentata nei giorni scorsi.

Trentotto anni, di Canosa di Puglia, Lacalamita ha assunto l’incarico presso il Comune di Manfredonia il 13 giugno scorso.

Che i giornalisti locali prendano al volo qualsiasi notizia per darla in pasto ai cittadini a proprio uso e consumo fa, come dire, parte del gioco. Ma raccontare che ogni azione possa nascondere complotti solo per il gusto di seminare panico nella popolazione è a dir poco scorretto sotto ogni punto di vista.

“La mia decisione è dettata da esigenze personali che mi porteranno ad assentarmi in un momento in cui invece la presenza di un dirigente della ragioneria è particolarmente importante. Per senso di responsabilità ho voluto quindi evitare di arrecare un danno all’Ente”, ha spiegato Maurizio Lacalamita evidenziando come il rapporto con il Comune di Manfredonia, a differenza di quanto riportato dalla stampa, sia stato sereno e proficuo. “La mia decisione potrebbe comunque cambiare se da qui a breve per le mie questioni personali dovessi riuscire a trovare soluzioni diverse”, ha quindi aggiunto. “Per quanto riguarda, invece, i dissapori paventati: mai avuta nessuna divergenza con il primo cittadino”, ha tenuto a precisare Lacalamita, che ha quindi dichiarato: “Anzi, mi preme sottolineare come la linea di veduta del Sindaco e anche dell’Assessore al Bilancio siano assolutamente coerenti con i raggiungimenti degli obiettivi che insieme ci siamo preposti”.

“Preferisco non esprimermi su quanto riportato dal solito gufo locale – ribatte il Sindaco Angelo Riccardi, che quindi continua: “Trovo sicuramente esecrabile poter costringere qualcuno a diffondere notizie che riguardano la propria vita personale per la smania di taluni che si divertono a giocare con il quarto potere per compiacere fini personali. Il dirigente Lacalamita ha tutta la mia solidarietà per la scelta fatta, così come nei mesi scorsi il Segretario Generale Michele Smargiassi”.

E’ quanto riporta una nota stampa dell’Ufficio di Staff del Sindaco – Città di Manfredonia

Manfredonia. Lacalamita: “Le mie dimissioni? Strettamente personali” ultima modifica: 2017-09-11T19:07:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • cittadino

    Resta da capire “urgentemente” se occorrono a Manfredonia extraterrestri amministrativi o politici……


  • Maria Guerra

    Francamente, potevi evitare questa comunicazione perchè , tranne a qualcuno, non interessa a nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi