Cronaca

Bari, falso promotore finanziario: arrestato 46enne


Di:

Controlli militari Guardia Finanza (image: iltaccod'italia)

Controlli militari Guardia Finanza (image: iltaccod'italia)

Bari – MILITARI della Sezione di Polizia giudiziaria della Guardia di finanza di Bari in servizio presso la locale procura della repubblica, nella mattinata odierna, hanno proceduto alla esecuzione di una ordinanza di applicazione di misura cautelare personale domiciliare nei confronti di Francesco Nigri, di anni 46.

I reati contestati sono abusivo esercizio dell’attività finanziaria prevista dal t.u.i.f. (testo unico in materia di intermediazione finanziaria), falsita’ in scrittura privata e truffa. L’ordinanza cautelare è stata emessa dal g.i.p. presso il tribunale di bari – dr. Sergio Di Paola – su richiesta del sostituto procuratore della repubblica presso il Tribunale di Bari – dr.ssa Patrizia Rautiis, titolare del relativo procedimento penale. L’emissione dell’ordinanza segue una complessa attività investigativa svolta dai militari della sezione di p.g. della guardia di finanza che hanno individuato il “modus operandi” dell’indagato che, approfittando del rapporto di fiducia esistente con le parti offese le truffava appropriandosi di oltre un milione di euro.

Più precisamente l’attività investigativa, consistente nell’esame di documentazione amministrativa, contabile e bancaria, nonchè in specifici accertamenti presso l’albo dei promotori finanziari, ha permesso di accertare che l’indagato, pur cancellato dall’albo dei promotori finanziari, con falsa documentazione gestiva la liquidità ricevuta dalle parti offese, simulava falsi investimenti e disponeva bonifici con firme apocrife a nome degli stessi ignari investitori. Tra l’altro l’indagato ha altri procedimenti giudiziari, in fase dibattimentale, per fatti analoghi.


Redazione Stato

Bari, falso promotore finanziario: arrestato 46enne ultima modifica: 2011-10-11T17:19:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This