Capitanata

SP 28, Pedegarganica, partono i lavori. Finanziamento per 8,5 mln


Di:

Antonio Pepe (www.ginolisa.it)

Il presidente della Provincia di Foggia A.Pepe (www.ginolisa.it)

Foggia – «LA partenza dei lavori di ammodernamento del primo lotto della Strada provinciale 28 è una conquista importante per il nostro territorio. La valenza di questo intervento non riguarda infatti soltanto il tema della sicurezza stradale, ma si intreccia in modo strategico con l’obiettivo di costruire un moderno sistema infrastrutturale che sia al servizio della vocazione turistica della nostra provincia, soprattutto del segmento legato ai cammini spirituali e della fede». Così Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, ha inaugurato questa mattina l’inizio dei lavori sulla Strada provinciale 28, la cosiddetta “Pedegarganica”, che va da Apricena sino all’innesto con la Manfredonia-San Giovanni Rotondo. Accompagnato dall’assessore ai Lavori pubblici Domenico Farina e dai tecnici di Palazzo Dogana il presidente della Provincia ha sottolineato l’importanza di un intervento «che la Capitanata attendeva da tempo e al quale l’Amministrazione provinciale ha saputo assegnare con celerità una priorità politica e amministrativa nell’ambito delle azioni finalizzate al miglioramento della condizione della rete viaria territoriale». Presenti alla cerimonia di inaugurazione dei lavori anche il consigliere provinciale Antonio Potenza e numerosi sindaci dei comuni serviti dall’arteria provinciale.

All’ammodernamento e alla messa in sicurezza dei primi 6 chilometri della “Pedegarganica” (la cui lunghezza complessiva è di circa 35 chilometri) è stato destinato un finanziamento complessivo di 8 milioni 597mila euro, rivenente dai fondi Cipe. Ad aggiudicarsi l’appalto – dopo l’esperimento della relativa gara di evidenza pubblica – è stata l’Ati (Associazione Temporanea d’Impresa) formata dalle ditte “Cedis S.r.l.” di Isernia, “Adriatica Strade Astra S.p.a.” di Termoli e “Interscavi Sassano S.r.l.” di Apricena. Gli interventi da cui sarà interessata la “Pedegarganica” vanno dal ripristino del manto stradale ad un potenziamento significativo della segnaletica verticale e orizzontale sino miglioramento delle condizioni di sicurezza.

«L’intervento complessivo di cui questo primo lotto non è che l’inizio – spiega l’assessore provinciale ai Lavori pubblici, Domenico Farina – prevede investimenti per circa 14 milioni di euro. Una cifra significativa, che racconta da sola l’importanza che attribuiamo alla “Pedegarganica” nell’ambito delle politiche riguardanti il sistema della mobilità provinciale. L’obiettivo che ci poniamo, dunque, non è soltanto quello di perfezionare la sicurezza dell’arteria. Puntiamo più in generale a dotare la Capitanata di una grande infrastruttura che sia di supporto e di sostegno alla nostra industria turistica religiosa, ma anche a collegare un’area produttiva come quella di Apricena alla zona portale di Manfredonia, favorendo così un maggiore sviluppo delle attività commerciali del territorio». Da questo punto di vista i lavori assumono «una valenza strategica» soprattutto se si pensa che «la Strada provinciale 28 è, di fatto, l’unica arteria di collegamento tra la zona del Tavoliere e quella del Gargano» e che «la sua funzione riveste una centralità rilevante quale anello di congiunzione con numerose strade statali e provinciali con le quali è intersecata». «La giornata di oggi – sottolinea il presidente della Provincia – avvia la stagione delle inaugurazioni che segue la lunga e intensa fase di programmazione e progettazione in cui siamo stati impegnati in questi anni in particolare sul fronte della viabilità».


Redazione Stato

SP 28, Pedegarganica, partono i lavori. Finanziamento per 8,5 mln ultima modifica: 2011-10-11T14:31:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • per il presidente

    ma via del mare quando???aspettate che si verificano altri incidenti mortali???dopo la cartiera è impossibile viaggiare..tutti dormono…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This