ManfredoniaSport

Coppa, Donia impatta con il Cerignola; acquistato De Vita

Di:

Giocatori del Manfredonia calcio (st - Ph: LUCIA MELCARNE)

Manfredonia – PARI con goal del Manfredonia in casa contro il Cerignola, nella gara per l’andata dei quarti di Coppa Italia.

Colpo di mercato del Manfredonia. Da ricordare che prima del match di stasera, l´A.S.D. Manfredonia Calcio ha comunicato di aver raggiunto l’accordo per il tesseramento dell’attaccante Diego De Vita, classe 1995, proveniente dall’ Orsa Maggiore Brindisi. Si ricorda che il Manfredonia sarà impegnato nella prossima gara, il 14 ottobre, in quel di Manduria.

Cronaca. Al 3° minuto del 1° tempo, Pasquale Trotta, effettua un tiro ai limiti dell’area di rigore, ma la palla finisce sopra la traversa. Al 11°, Vincenzo Lupoli, prova a segnare il goal, ma il portiere del Cerignola Vurchio, evita il tiro. Al 13°, ancora Vincenzo Lupoli vicino al goal, ma la palla finisce vicino al palo. Al 23°, Pasquale Trotta, segna il goal dell’1-0 per il Manfredonia. All’8° minuto, Maro De Rita (Manfredonia), effettua un tiro, nell’aria di rigore, ma è stato parato dal portiere del Cerignola Vurchio. Al 10° minuto, punizione dal limite d’aria di rigore, tira il giocatore del Cerignola, ma la palla finisce sulla traversa. Al 16° minuto, De Santis effettua un tiro al limite d’aria, ma la palla finisce fuori. Al 17° minuto del 2° tempo, Piscopo, prova ad imbastire l’azione da goal per il Cerignola, ma la palla è stata respinta, dal portiere Della Torre del Manfredonia. Al 23°, Lasalandra, regala il pareggio per il Cerignola, con il goal dell’1-1.


Analisi.
Gioco pessimo e disordinato per il Cerignola, nella prima frazione di gioco, buono nella seconda. Gioco ottimo per il Manfredonia, nella prima frazione di gioco, mediocre, nella seconda. Discreto l’arbitraggio.

Commento. Il Manfredonia, ha avuto tantissime occasioni da goal, ma non le ha sfruttate. Poteva approfittare dell’inferiorità numerica del Cerignola, per ottenere la vittoria. Nel match di ritorno, i sipontini, devono necessariamente vincere, per evitare l’eliminazione dalla Coppa Italia.

Note: Giornata fresca. Spettatori 500. Ammonito al 27° del 1° tempo, Antonio Simone (Manfredonia. Espulso Caggianelli (Cerignola) Sostituzioni: 1° minuto del 2° tempo, esce Russo (Cerignola), entra Aucello. 3° minuto, espulso Caggianelli. 25°, esce Vittorio Costa (Manfredonia), entra Ivan Romito. Al 30°, doppia sostituzione per il Manfredonia: esce Antonio Simone, entra Quitadamo, esce De Rita, entra Carminati. 40°, esce Lasalandra (Cerignola), entra Recchia. 44°, esce Piscopo, entra Dabellonio. Minuti di recupero: 2 1° tempo, 5 2°.

Formazioni:
Manfredonia.Della Torre Leonardo, Jonatas Soldera Moro, Antonio Rizzi, Antonio Simone, Giacomo Rinaldi, Tommaso Vairo, Vincenzo Lupoli, Matteo Totaro, Pasquale Trotta, Vittorio Costa, Mauro De Rita. All.: Luigi Ciuffreda.
A disposizione di Ciuffreda: Matteo Di Bari, Antonio Salvemini, Matteo Quitadamo, Mirko Di Candia, Ivan Romito, Amedeo Di Pinto, Raphael Carminati.


Audace Cerignola.
Vurchio, Colucci, Corcelli, Matera, Colangione, Riontino, Piscopo, De Santis, Caggianelli, Lasalandra, Russo. All.: Massimo Pizzulli.
A disposizione di Pizzulli: Gervasio, Compierchio, Dimmito, Dabellonio, Recchia, Aucello, Stefanini.

Arbitro: Gian Gregorio (Molfetta)
Assistenti: Savino (Foggia) – Mastropasqua (Foggia)

(A cura di Sipontina Prencipeprencipe.sipontina@alice.it)



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • patrick

    che vergogna dopo un primo tempo dominato di cui potevamo fare almeno 5 goal e nn scherzo e invece abbiamo sprecato l’inimmaginabile una partita che poteva essere chiusa solo dopo il primo tempo e invece continuiamo a commentare la solita partita di cui giochiamo solo un tempo e poi ci siamo troppo cullati sul vantaggio di quel golletto e invece nn abbiamo un allenatore che sappia leggere le partite e inserire giocatori freschi che possono cambiare la partita poi devo dire un’altra cosa x me mister dovendolo chiamare cosi’ ma non lo e’ affatto non e’ assolutissimamente per lui di fare l’allenatore si dimettesse e farebbe la sua piu’ bella figura.ps aspetto altri commenti da altri amici x poterci confrontare e di sapere loro come la pensano


  • patrick

    SPERO DI CUORE CHE TORNI IL NOSTRO GRANDE GRANDE FRANCESCO CINQUE ALLA GUIDA DEL NOSTRO AMATO MANFREDONIA CALCIO E FORSE SOLO CON LUI POTREMMO VOLARE


  • patetici

    andate a f…voi e quel …….rinnegato….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi