Cronaca

Andria, arrestati un pusher ed un sorvegliato

Di:

Carabinieri auto (st)

Andria – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Andria hanno arrestato, due persone del luogo, il primo accusato di violazione degli obblighi imposti e il secondo di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il sorvegliato speciale, primo a finire nella rete tesa dai militari, è stato un 36enne del luogo. I militari dell’Aliquota Operativa, nel corso di una perquisizione personale eseguita dopo averlo fermato per strada, lo hanno trovato in possesso di una dose di marijuana.

Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato rimesso in libertà non sussistendo le esigenze cautelari.

Il sorvegliato, inoltre, è stato poi segnalato anche all’Ufficio Territoriale del Governo di Barletta quale consumatore di stupefacenti.

Il secondo tratto in arresto è stato un 18enne incensurato del luogo.

I militari dell’Aliquota Radiomobile lo hanno notato mentre prelevava della sostanza stupefacente nei pressi dei binari della ferrovia Bari Nord, per poi cederla ad un giovane tossicodipendente del luogo.

Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 4 involucri contenenti marijuana e hashish, per 4 grammi complessivi e 74euro in contanti, oltre ad un telefono cellulare, su cui, nel corso dell’operazione, sono giunte diverse telefonate di “clienti”.

Il 18enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato al carcere locale.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi