Manfredonia

Giornata nazionale del Camminare, Parco aderisce

Di:

Il presidente dell'Ente nazionale Parco del Gargano avv.Stefano Pecorella (statoquotidiano)

Monte Sant’Angelo – SCOPRIRE, conoscere, rilassarsi, salvaguardare ambiente e salute. Domenica 13 ottobre, il Parco Nazionale del Gargano aderisce alla “Giornata Nazionale del Camminare” con visite guidate organizzate per volere del presidente Stefano Pecorella con i suoi Centri Visita.

Torna la Giornata del Camminare, con iniziative in tutta Italia. L’evento si articola in centinaia di iniziative, svolte in contemporanea in tutta Italia, dalle grandi città ai piccoli centri, accomunate dall’obiettivo di rendere consapevoli i cittadini dell’importanza della mobilità pedonale nelle abitudini quotidiane. La Giornata Nazionale del Camminare 2013 vanta l’adesione del presidente della Repubblica e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente. La manifestazione è alla sua seconda edizione e anche quest’anno si prevede un grosso successo di adesioni da parte delle istituzioni locali e del mondo delle associazioni che lo scorso anno hanno contribuito ad arricchire in modo sostanziale la proposta di iniziative indicate dagli ideatori.

La Giornata del Camminare del 13 ottobre ha lo scopo di sensibilizzare istituzioni, associazioni e singoli cittadini sull’importanza del camminare sia per il benessere psico-fisico che ognuno di noi trae come vantaggio individuale, sia come forma di mobilità sostenibile nei nostri spostamenti quotidiani all’interno delle città, favorendo in questo modo il miglioramento della qualità dell’aria ed in generale dell’ambiente in cui viviamo.

“Il Parco Nazionale del Gargano – spiega il Presidente Pecorella – aderisce alla Giornata Nazionale del Camminare organizzando con escursioni, camminamenti e visite completamente gratuite. Basta prenotarsi perché i posti sono limitati. Nei Centri Visita del Parco che sono finalmente aperti tutto l’anno per cittadini e turisti, abbiamo organizzato eventi alla scoperta di un territorio che molti di noi non conoscono affatto. Vi aspetta un’esperienza autentica e straordinaria, dall’oasi di lago salso alle pinete lungo la laguna di Lesina, dalla Foresta Umbra al museo dei dinosauri, fino alla novità assoluta del Centro Visite di Torre Mileto aperto una settimana fa. Un’occasione irripetibile per conoscere le peculiarità del Gargano e regalarsi qualche ora di benessere psicofisico. Scegliete il vostro angolo del Gargano preferito oppure quello che non avete ancora mai visto. Come dice Papa Francesco rivalutiamo e apprezziamo le cose più semplici che ci offre il Creato”.

Il Parco Nazionale del Gargano partecipa anche alla FAI MARATHON la manifestazione che il Fondo per l’Ambiente Italiano organizza, per domenica 13 ottobre, in 90 città di tutto il Paese, per tenere viva l’attenzione sui beni culturali e paesaggistici italiani. Sul nostro territorio la tappa è Manfredonia che svela i segreti del suo centro storico.
________________
Ecco nel dettaglio gli appuntamenti in programma a Manfredonia, Lesina, Monte Sant’Angelo, Sannicandro Garganico e San Marco in Lamis.

CENTRO VISITE OASI LAGO SALSO
Visita guidata dell’Oasi.
Partenza ore 10:00
Al rientro vi aspetta un ricco spuntino “La colazione del pastore” per ricordare quello che un tempo veniva chiamato periodo della transumanza.

Per prenotazioni e informazioni 377/5314241
SP 141 delle Saline, Km7.200, – Manfredonia

CENTRO VISITE DI LESINA
Visita guidata all’interno del percorso Natura del Bosco-Isola di Lesina, della durata di h. 2. Il percorso partirà dalla foce del canale Acquarotta, proseguendo fino al raggiungimento del Percorso Natura che verrà percorso per tutta la sua lunghezza con una piccola sosta presso un “Fantina”. Da lì si raggiungerà il centro della duna presso la Pineta “Punta Pennacchio” quindi si imboccherà il sentiero all’interno della Macchia mediterranea per tornare al punto di partenza.

Sono programmate due visite la mattina e due il pomeriggio

Per prenotazioni e informazioni 0882/707455
Via Banchina Vollaro n. 147 – Lesina

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi