Cronaca

M.Rizzi: l’accordo alla Natuzzi fa bene all’imprenditore

Di:

M.Rizzi: l'accordo alla Natuzzi fa bene all'imprenditore

Bari – ALTERNATIVA comunista non si unisce al coro ipocrita di consensi all’accordo tra direzione Natuzzi e sindacati. Anzi, specifica al sua contrarietà assieme a quella di tanti altri lavoratori che in questi giorni stanno manifestando informalmente la propria opposizione a questo accordo-truffa.

Ciò che non si dice è che oltre alla cassaintegrazione pagata come sempre dalla collettività, Pasquale Natuzzi scarica letteralmente circa 1500 lavoratori nell’arco di 7 mesi (da adesso fino a maggio 2014), chiudendo di certo gli stabilimenti di Ginosa e Matera, mettendo in mobilità il resto che poi sarebbe riassunto in due nuove società (Newco) con stipendi base e diritti ridotti. I riassunti avrebbero garanzie lavorative solo per 5 anni, fino a quando probabilmente Pasquale Natuzzi deciderà definitivamente di dismettere le aziende in territorio pugliese e lucano per una delocalizzazione definitiva della produzione.

Il premio per questa opera di pulizia etnica di forza lavoro sono circa 100 miiloni di euro che Pasquale Natuzzi riceverà tra fondi della Regione Puglia, Basilicata e Governo nazionale. A questa truffa vera e propria, Alternativa comunista chiede a tutti i lavoratori di opporsi con fermezza, continuando a lavorare per costruire un fronte di opposizione di lotta interno nelle fabbriche quale momento importante di unione con le lotte di altre fabbriche in crisi.

(A cura di Michele Rizzi – Alternativa Comunista)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi