BAT

Palo del Colle, assaltano supermercato, arrestati giovanissimi

Di:

Un momento della rapina (statoquotidiano)

Bari – ERA quasi orario di chiusura e incuranti di donne e bambini hanno fatto irruzione, armi in pugno, in un supermercato di Palo del Colle seminando il terrore. Si tratta del 21enne Francesco Campanale e del 19enne Michele D’Elia, già noti alle Forze dell’Ordine, e di due minori, tutti di Bitonto, ritenuti responsabili di rapina, ricettazione, resistenza a P.U. e danneggiamento aggravato.

Gli stessi una volta nell’esercizio commerciale, non riuscendo ad aprire le casse si sono letteralmente inferociti sradicandole e portandole via di fronte a clienti e cassiere letteralmente paralizzati dalla paura. Usciti si sono dati alla fuga. Scattato l’allarme i Carabinieri hanno subito cinturato la zona e una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Modugno è riuscita ad intercettarli in via Palese a bordo di una “147”. Ne è nato un rocambolesco inseguimento a cui si sono aggiunte altre due pattuglie dei Carabinieri di Modugno. Dopo che il mezzo dei fuggitivi ha ripetutamente urtato le vetture degli inseguitori i Carabinieri hanno deciso di porre fine all’inseguimento speronando la vettura dei rapinatori. I quattro sono stati trovati in possesso di tutto l’armamentario usato per commettere la rapina e persino dei registratori di cassa strappati dai banconi dell’esercizio commerciale. Nella loro disponibilità sono stati rinvenuti due pistole poi rivelatesi giocattolo, 2 ricetrasmittenti, 4 passamontagna, guanti, arnesi da scasso e 330 euro in contanti provento del “colpo” che sono stati restituiti all’avente diritto. La “147” invece, risultata oggetto di furto avvenuto poco prima a Bitonto è stata restituita al legittimo proprietario.

I maggiorenni, su disposizione delle competenti A.G. sono stati associati presso la casa circondariale di Bari mentre i complici presso l’Istituto Penale per Minorenni del capoluogo pugliese.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi