Manfredonia
Da un recente testo pubblicato su facebook

Manfredonia, “Piazzale Diomede re-intitolato a Dalla?”, M.Apollonio “Pazza idea”

"Manfredonia peraltro ha già ricordato Dalla (....) conferendogli la cittadinanza onoraria e intitolandogli il teatro comunale"

Di:

Manfredonia. ”re-intitolarla a Lucio Dalla? – pazza idea fuori dalla storia della città – oltre che un errore madornale, è una marchiana offesa alla città, ai sipontini – stesse considerazioni valgono per quell’appendice di Piazzale Diomede che arriva fino al mare – luogo adatto per ricordare doverosamente i pescatori, i marittimi, i maestri d’ascia – fanno riferimento al mare, la vera grande ricchezza di Manfredonia”. Così il giornalista Michele Apollonio in un recente testo pubblicato su facebook nel quale contesta l’ipotesi indicata.

”Per la verità, la cosa è parsa tanto assurda, fuori da ogni sensata idea, che non è stata nemmeno presa in considerazione dalla popolazione che ha da subito bocciato quella pazza idea fuori dalla storia della città che vanta trascorsi millenari di straordinario interesse, completamente lontana da quella cultura che avvenimenti straordinari e uomini di prestigio hanno prodotto nei secoli elevando la reputazione e il credito della città. Una scia illuminata che a quanto pare in questi ultimi anni è stata maldestramente e colpevolmente offuscata al punto di interrompersi”, scrive Apollonio che ricorda come “Manfredonia peraltro ha già ricordato Dalla, che per contro non ha mai nemmeno menzionato Manfredonia, conferendogli la cittadinanza onoraria e intitolandogli il teatro comunale. Basta e avanza”.

Piazzale Diomede Manfredonia, IMMAGINE D'ARCHIVIO  (stato)

Piazzale Diomede Manfredonia, IMMAGINE D’ARCHIVIO (stato)

Poi un riferimento a precedenti dichiarazioni del sindaco Riccardi “Naturalmente stesse considerazioni valgono per quell’appendice di Piazzale Diomede che arriva fino al mare del porto sulla quale Riccardi vorrebbe piazzarvi addirittura un monumento a Dalla”.

FONTE IMAGE: http://www.turismo.it

FONTE IMAGE: http://www.turismo.it

FOCUS
Manfredonia, la proposta: “una statua in onore di Lucio Dalla in Largo Diomede”

redazione stato quotidiano.it



Vota questo articolo:
33

Commenti


  • Conte Cagliostro

    Ma basta con questo Lucio Dalla!!!! Ma per favore!!! Io l’ho sentito sempre decantare le bellezze delle isole Tremiti, Peschici, Vieste…Manfredonia, ah sì, ci veniva a fare i suoi bisogni!! Lucio Dalla è stato sempre orgoglioso della sua Bologna, spesso rinnegando le sue origini ( incerte )…Lucio Dalla non ci appartiene!!!


  • filomena

    Voglio proporre un monumento a Ugo fantozzi, ci stà, è il protagonista dell’omonima serie che ha raccontato la storia dell’italiano medio, anni 70/80.


  • cacciati da Napoli trovano terreno fertile grazie ai ns. politici e massoni

    Ma dove sta scritto che si debba per forza accontentare i gusti del sovrano e che stiamo nel Medio evo? Se proprio ci tiene si stampasse la le pareti di casa con la foto di Lucio Dalla..che palle!!
    E basta con queste ludiche schermaglie!
    Pensiamo ad informare la cittadinanza come merita circa il prossimo referendum del 13 novembre!!


  • Luisa

    Dedichiamo al nostra grande cantante degli anni 80 Pino La Forga iat ca cos brott e peloso di Dalla che detestava anche le donne!

    !https://www.youtube.com/watch?v=uJsWXgCJZj0


  • Menaldonialik

    Viste le affinità con Napoli..
    a me va bene Piazza dei Pulcinella Sipontini!


  • La grande e tragica commedia sipontina

    I due personaggi continuano la commedia: dal calcio alla massoneria, dalla mensa a Lucio Dalla statua sino a quando sopportare il nonnetto e il reuccio?


  • Facite ammuine napuladoniana

    Intitolatela a MARIO MEROLA!
    Cosi accontentiamo anche il nuove IMPERATORE DI MANFREDONIA
    Dino I da Napoli!

    https://www.youtube.com/watch?v=0a13Dk7FU-k


  • svolta

    Come se non ci fossero altri degni e noti personaggi. Vuole, il monarca, lasciare un impronta ai suoi posteri…. per caso:
    tutto ciò che è Dalla a Manfredonia l’ho fatto io. Ma siamo sicuri, e con quali soldi….i monarca hanno sempre preso e preteso i balzelli dai propri sudditi… ma quelli erano altri tempi o no ?


  • Lettore

    Perchè non intitolare la nuova piazza al Maestro Licio Gelli?


  • la figlia del fotografo

    Caro Apollonio #stai sereno


  • Paolo

    Fossi io il Sindaco di Manfredonia,
    ai posteri lascerei non il ricordo di questo
    o quello che ho fatto io (con risorse pubbliche) il cavallo, il teatro, il campo sportivo ecc..
    ma il ricordo supremo che lascerei è quello del condottiere indomito e impavido della Manfredonia del XXI che diresse
    la madre di tutte le battaglie contro i poteri forti, la massoneria,
    le lobbies ciniche, vincendola!
    LA VITTORIA CONTRO IL MOSTRO DI SAN SPIRITICCHIO!
    Fossi un figlio del Sindaco questo chiederei al mio papà.


  • CONTRIBUENTE INDIGNATO!

    -! AVETE INGUAIATO LA CITTA’ CON UN DEBITO ENORME, UN MACIGNO CHE PESERA’ ANCHE SULLE FUTURE GENERAZIONI E BELLO OTTENERE IL CONSENSO SPENDENDO SOLDI DI QUA E DI LA! MI DITE COME FARANNO A SCENDERE LE TASSE CAPESTRO?


  • SIPONTINO VERO

    NON BASTA AVER INTITOLATO VIALE SIPONTINO AD ALDO MORO? VOLETE ANCHE TOGLIERCI LA NOSTRA MEMORIA STORICA? SIGNOR SINDACO SE VUOLE FACCIA UN REFERENDUM.


  • una mamma

    perchè non intitolala a SCIAMBR-GNOR? Personaggio storico sipontino! Mah!


  • nicola

    neanche a Bologna dove il signor Lucio consumò le sue giornate tanto casino…finiamola con questa invenzione..


  • Maria Guerra

    Ci Sta!!! la piazza nuova e bella ha bisogno di avere un richiamo di maggiore rilievo.
    Ormai siamo una città turistica e dobbiamo avere anche la piazza dove Lucio e la madre dimoravano


  • Ron

    Ma se non citava mai Manfredonia, lui amava le Tremiti, infatti non fece nulla per fermare l’olocausto di una bellissima scogliera in pieno centro della sua Manfredonia e credo che non avrebbe fatto nulla neanche contro il più gigantesco deposito di gpl di tutta l’europa! Ma che ha per la città??? Pubblicità ai politici di sinistra che hanno devastato la città!


  • GOOGLE.IT


  • Valerio

    Però, …che grande che era!

    Le dieci del mattino e mi scoppia la testa
    come se avessi bevuto una botte di vino
    o fossi stato alla mia festa
    apro la finestra è ancora buio
    butto un urlo per strada ma non risponde nessuno
    il mio cuore si è rotto come uno specchio si è rotto
    si è rotto quel bellissimo orologio ti ricordi
    come lo chiamavi tu
    il silenzio continua sono almeno le sette
    apro la radio la tele le orecchie
    ma nessuno trasmette
    la stanza è piena di animali sembrano zanzare
    grosse come cani ma almeno i cani non sanno volare
    forse qualcuno mi sente qualche vecchio amico mi sente
    provo ad urlare così forte
    così forte almeno mi sentissi tu
    che giorno è che anno è lunedì martedì ma che vita è
    da una foto di mia madre comincia a parlare
    dice “ti ricordi tuo padre come ci sapeva fare ?”
    erano gli anni della guerra tutti col culo per terra
    si mangiava coi cani ti ricordi a Bologna che festa
    quando arrivarono gli americani
    ehi nel ’43 la gente partiva, partiva e moriva e non sapeva il perché
    ma dopo due anni tutti quanti perfino i fascisti aspettavano
    gli americani come a Riccione aspettano i turisti
    e proprio te quella notte in piazza sulle spalle di tuo padre sembravi un re
    finiti i bombardamenti tutti a farsi i complimenti
    erano tristi solo i morti e si mangiavano le mai
    non perché erano morti ma perché non si svegliavano domani
    ti ricordi quella bruna come era triste perché sapeva di non vedere
    i razzi sulla luna – luna
    i razzi sulla luna sono un fatto normale se ne vedono tanti
    piantati in fila che sembrano alberi di natale
    poi spostando il cannocchiale puoi dare un nome alle stelle
    puoi giocare con tutto o con niente puoi giocarti anche la pelle
    ma qualcosa ci manca e quel qualcosa ci stanca
    ci stanca avere tutte queste cose che ci mancano se non le abbiamo più
    incontri la gente e si annoia è una congiura
    poi li vedi come vivono in fretta forse la noia è soltanto paura
    una paura che offende che ogni mattina ci prende
    la paura di essere ciccia da contare e che la vita la tua vita
    non cambi più
    che anno è che giorno è lunedì martedì ma che vita è
    dal cielo cade un giornale nessuna novità
    tutto sembra normale chi può dire quanto durerà
    gira ancora la terra ? chissà si fermerà…
    da che parte per la guerra scusi ? giri un poco più in là…
    beh ci vediamo domani faccio due salti nel vento se mi sento
    domani torno qua, perché
    ehi ’83 sei lì come uno specchio ci fai sentire diversi nessuno sa perché
    né meglio né peggio ma tutti quanti, perfino i più tristi
    aspettiamo di svegliarci insieme, di guardarci di toccarci e di guardarci
    come non ci fossimo mai visti
    e proprio te questa notte in piazza sulle spalle di nessuno sarai un re
    niente bombardamenti


  • il pensiero libero

    ormai il nonno giornalaio….è alla deriva.
    Ogni giorno vuole essere al centro dell’attenzione su tutto: è ridicolo.

    Sono orgoglioso di vedere Manfredonia sulla famosa copertina della canzone 4 marzo 1943 e sarei orgoglioso vedere la Piazza intitolata a Lucio Dalla.

    Orgoglioso di essere manfredoniano…..forse il giornalaio parla così perché non lo è


  • Anonimo

    GRANDE APOLLONIO COME SEMPRE…caro sindaco hai sbagliato alla grande ad allontanarti dal DOTT. APOLLONIO…chissà chi ti darà i consigli ora…infatti t stè “ACCAPPUTTEN”…


  • antonella

    Mi verrebbe da lanciare una provocazione ma se lo facessi i soliti zerbini biaschicerebbero schiuma da tutti i pori oltre che dai canini, per cui mi limitero a scrivere che quella piazza è intitolata a Diomede, se qualcuno vuole cambiare, sindaco compreso, deve intitolarla ai PESCATORI che storicamente hanno vissuto quella piazza con il proprio lavoro, le proprie storie, il proprio sudore, la propria dignità, la figura del pescatore per manfredonia ha la sua importanza storica che continua tutt’oggi, e continuerà domani, forse, sicuramente è la figura che più di tutti ben rappresenta la nostra identità storico-culturale.


  • E Dalla con sto Lucio

    Ma finiamola con questo Lucio Dalla. ha gia’ avuto tanto, fin troppo. Si sta procedente per volonta’ del sindaco e qualcuno vicino a lui che ha una botteguccia in qyella piazza. Lasciamola Piazza Diomede come e’ piu’ giusto e finiamola con Lucio Dalla che ha sempre rinnegato di avere origini locali.


  • gigi

    Ma chi è questo Apollonio per opporsi?


  • Elsa

    Non ho parole ….. provo semplicemente pena di fronte a certi articoli …E voi come pecore tutte dietro …piuttosto dite a questo personaggio che deve a dare a fare in c……o lui ed energas …. Tanto a voi che ve ne frega ..l’ importante che si parli male di Riccardi …….Questo paese non crescerà mai …Grazie agli s…….I come voi …Vergognatevi


  • Franco

    La piazza sichiamerà “piazza 54 milioni” come il debito del comune di manfredonia.


  • E Dalla

    Scusa Sig. Apollonio perchè tutta questa cattiveria verso il tuo amico Sindaco?
    Che cosa ci siamo persi,se fino a ieri andavi abbraccetto e scrivevi anche grandi titoloni sulla Gazzetta,mò gatta ci cova diceva un vecchio mastro .


  • frizzerio

    senza alcuna presunzione consiglierei di intitolarla al Sindaco migliore della storia di Manfredonia.
    anonimus


  • PIAZZA " CALCUTTA"

    CHIAMATELO PIAZZALE “CALCUTTA” IN ONORE ALLA TERRIBILE E COSTANTE PUZZA CHE DA DECENNI REGNA SOVRANA NEI PARAGGI!
    QUELL’ALONE PESTILENZIALE DI PESCE IN AVANZATO STATO DI DECOMPISIZIONE E’ DAVVERO L’EMBLEMA INDISCUTIBILE DI QUELLA ZONA CHE EVOCA I LEZZI TERRIBILI DELLA PEGGIOR CALCUTTA!


  • cico

    SONO D’ACCORDO CON IL DOTTOR APOLLONIO , GIA’ E’ STATO TANTO INTITOLARE UN TEATRO A LUCIO DALLA CHE CON IL TEATRO NON CENTRA PROPRIO QUANDO INVECE LO SI DOVEVA INTITOLARE A RE MANFREDI,. ADESSO VOGLIONO TOGLIERE IL NOME AD UNA VIA STORICA DI MANFREDONIA COME GIA’ E’ SUCCESSO CON VIALE SIPONTINO, VIA ANTICHISSIMA, PER INTITOLARLA A ALDO MORO E GIUSEPPE DI VITTORIO.IN FONDO IN FONDO QUESTO LUCIO DALLA A SEMPRE DENIGRATO MANFREDONIA, ANZI PARLANDO CON ALCUNI SUOI AMICI DI MANFREDONIA A SEMPRE AVUTO UN ANTIPATIA PER LA NOSTRA CITTA’. QUINDI ESORTO IL SINDACO DI LASCIARE IL VECCHIO NOME, PENSO CHE SI STIA UN PO ESAGERANDO CON STO LUCIO DALLA, NEANCHE TREMITI GLI STA ATTRIBUENDO TANTO ONORE COME STIAMO FECENDO NOI.


  • Disgustato

    Cara redazione avete cancellato il mio commento sul pennivendolo a gettoni , perché ? Il motivo ?


  • Redazione

    Buon pomeriggio, come visibile, durante questa mattinata abbiamo effettuato un passaggio di dati del nostro archivio per incrementare la velocità di lettura del giornale. Tutti gli articoli e/o i commenti in coda, o pubblicati, nell’arco delle ore 06.00 – 12/13, potrebbero non essere più presenti.

    Gli articoli sono stati ripubblicati. Relativamente alla sua richiesta, la invitiamo a ripostare i suoi commenti. Stesso invito che facciamo a chiunque non ritrova il proprio intervento, se relativo alla fascia oraria indicata. Grazie

    Stato Quotidiano.it
    segreteria@statoquotidiano.it


  • SIPONTINO VERO

    BRAVO CICO , LA PENSI COME ME , RIVOGLIAMO CHE VIALE ALDO MORO E VIALE DI VITTORIO RITORNI A CHIAMARSI VIALE SIPONTINO COME E STATO PER SECOLI .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati