Manfredonia
Testo a cura di Rosa Barone, M5s Puglia

Blog Grillo “A Manfredonia è in gioco la salute di tutti”

Di:

”A Manfredonia, la società Energas vorrebbe installare il più grande deposito GPL d’Europa. Ancora una volta si sceglie di piazzare nella nostra bellissima Puglia l’ennesimo ecomostro.

Un mega deposito che prevederebbe l’installazione di 12 serbatoi della capacità complessiva di 60.000 metri cubi, la formazione di colline alte 10 metri ed un gasdotto di 10 km di lunghezza per il collegamento del deposito costiero al pontile di attracco del “porto Industriale”. Il gasdotto si svilupperebbe per 5 km in mare e per 5 km sulla terraferma. Inoltre è previsto un raccordo ferroviario della lunghezza di circa 2 km per il collegamento del deposito costiero alla stazione ferroviaria,oltre edifici, aree di parcheggio e piazzali di servizio. Tutto questo a fronte di un numero veramente esiguo di posti di lavoro.

Enormi quantità di GPL viaggerebbero lungo i binari della Foggia-Manfredonia e soprattutto sulla strada trafficatissima che va al Gargano e a San Giovanni Rotondo. Sono ancora vive in noi le immagini del 29 giugno del 2009, quando ci fu la strage alla stazione di Viareggio con 33 morti, ora lo stesso GPL, della stessa compagnia, vorrebbero farlo viaggiare sul nostro territorio: una vera e propria bomba ad orologeria ed un rischio serio per la salute e per tutti noi, considerando anche che questa zona è zona sismica e ad oggi non sappiamo come l’impianto reggerebbe ad una scossa. Una criticità, questa, a cui la ditta non ha ancora fornito risposte chiare.

Come se non bastasse dall’8 novembre saranno installati in pianta stabile due F35 presso la base Amendola che dista, in linea d’aria, solo 10 km dal mega impianto.

Noi non osteggiamo l’iniziativa privata nel fare impresa, ma questa deve essere realizzata nel rispetto massimo della salute, dell’ambiente e della sicurezza dei cittadini. La gente di Manfredonia ha già pagato, anche in termini di salute, per le scelte scellerate del passato: un esempio tra tutti è quello dell’ex petrolchimico Enichem.

Ora basta! Le alternative esistono: lo sviluppo di questo meraviglioso territorio può e deve ripartire dalle sue vocazioni millenarie: turismo, agricoltura, pesca.

Rosa Barone (ph saverio de nittis)

La consigliera regionale pugliese del M5S Rosa Barone (ph saverio de nittis)

E questa alternativa passa per un NO!!!

Il 13 novembre, in un referendum cittadino, i manfredoniani saranno chiamati ad esprimere il loro parere in merito alla realizzazione di questo mega impianto.

Da anni portiamo avanti come M5S questa battaglia a tutti i livelli istituzionali, dal Parlamento grazie a Luigi di Maio, al consiglio comunale grazie ai portavoce del M5S di Manfredonia, Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci, e con il supporto dei gruppi e degli attivisti locali.

Cari cittadini di Manfredonia, avete ora la possibilità di incidere sul vostro futuro, da certe scelte, purtroppo, non si torna indietro. Non mancate all’appuntamento importante del 13 novembre e invitate i vostri concittadini a partecipare votando NO.

Diciamo NO tutti insieme a chi vuole distruggere il territorio mettere in pericolo la salute dei cittadini. Votate per la vostra terra e per un futuro luminoso per i vostri figli”.

(FONTE ARTICOLO www.beppegrillo.it)



Vota questo articolo:
13

Commenti

  • Qui il video di riassunto realizzato dal meetup
    Manfredonia in Moviemnto
    https://youtu.be/z4xXeuRtXlI


  • Non ci avrete mai come ci volete!

    LO TITANICA LOTTA TRA MANFREDONIA E IL GIGANTE Q8 ENERGAS HA IL SUPREMO DIFENSORE. IL PROSSIMO PARTITO CHE GOVERNERA’ L’ITALIA!


  • Devil

    E come mai nella città governata dai 5 stelle con uno dei più grossi depositi di GPL in Italia la ” salute di tutti non sarebbe in pericolo ” mentre a Manfredonia si ?
    Forse i Manfredoniani sono cagionevoli rispetto ad altri cittadini Italiani ?
    Questa pagliacciata che si sta mettendo in scena a Manfredonia è unicamente un modo squallido che tanti poveracci stanno sfruttando per mettersi in mostra e farsi un po’ di pubblicità !
    Di Maio viene a Manfredonia senza conoscere un bel nulla del progetto energas e pur di non dire che altrove i 5 stelle accettano di buon grado un grande deposito di GPL si nasconde tirando in ballo unicamente il ” rischio sismico ” quindi ammettendo che è esclusivamente il terremoto a preoccupare , ignorando del tutto che a Manfredonia da un recente studio è emerso che praticamente NESSUNA costruzione è dotata di adeguamento sismico previsto per LEGGE per cui se malauguratamente avessimo un terremoto si morirebbe non certo per energas ma sotto le nostre stesse case , ed ecco che il tutto viene trasformato ora da Grillo che parla di ” Salute “.
    Insomma una confusione ed un approssimativismo generale nel quale la sola cosa che interessa ai politici è la propaganda per se stessi sulle spalle della povera gente.
    Se sono questi i nostri futuri governanti siamo messi veramente male !!


  • L'anticristo si è fermato a Manfredonia

    I due depositi di Gpl di Livorno credo fossero già attivi quando i grillini sono andati al governo..ma non ci azzecca una fava. A Manfredonia è un altra storia..tutto deciso sino a quando non sono arrivati i grillini a rompere le uova..
    La teoria dei deliri assurdi che leggo è questa..in caso di terremoto tanto crollano anche le case perchè vi preoccupate dello spaventoso megadeposito di Gpl e tutte le opere connesse?
    Mai lessi in passato un nick cosi appropriato!


  • ACCA NISCIUN E FESS!!

    BASTA CON IL BLOG VIENI A MANFREDONIA PUNTO E BASTA!


  • Loredana

    Beppe sei un grande, ma quanti cretini nel movimento.


  • Devil

    I depositi sono attivi da anni e MAI hanno creato danno ne alla salute ne all’ambiente ne altro !
    Ma se come i grillini vanno blaterando il deposito è nocivo per la salute di tutti , pericolosoche salta metà della Puglia e tante altre cavolate simili , allora perché non si battono anche a Livorno per farlo chiudere ?
    Anzi a Livorno comandano loro , contrariamente a Manfredonia dove se non erro ci sono solo due sconsolati consiglieri che hanno ben poco da poter decidere.
    Caro amico la verità in questa vicenda energas purtroppo è ben altra dia quella che questi pescecani vogliono far bere a gente ingenua e spaventata dalle falsità .


  • Capitano Achab

    I pescecani più voraci e pericolosi sono quelli che pescano nella passione del mondo sportivo e della disperazione sociale e che non sono in grado di confrontarsi con la società sipontina informata e che si affida a comici e giullari di corte per presentare il suo volto…senza dimenticare i dolciumi.

  • livorno non è sismica, brindisi non è sismica
    E MANFREDONIA MUORE ANCORA DI ARSENICO

    ALTRI BUONI MOTIVI?


  • Devil

    Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire !
    Invece di continuare a girarci intorno ed evitare di parlarne dite perché a Livorno i 5 stelle vanno d’amore e d’accordo don i depositi costieri GPL e a manfredonia vengono a fare campagna elettorale e tentare di acquisire consensi.
    Prima parlano del sisma poi cambiano versione e parlano di salute Pubblica , poi di ambiente ed altro !
    Se nuoce alla salute , nuove ovunque non credete ? Se è pericoloso idem ! Perché allora due pesi due misure ?
    Così si genera il sospetto che a manfredonia ci siano interessi occulti cari amici.


  • sipontino

    Mister Devil sei fritto! Ti hanno o vi hanno fritto stasera a Palazzo dei Celestini!!


  • Devil

    Si certo con la gente portata da fuori ! Solita tecnica !!
    Vergognatevi.


  • IO VOTO NO

    Devil, vergognarsi di che??? Parlavi del PD, spero…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati