Manfredonia
Fotogallery a cura di Benedetto Monaco

Manfredonia, corteo cittadino al grido “No Energas” (FOTO-VIDEO)

Di:

Manfredonia. CORTEO cittadino in svolgimento a Manfredonia, alla presenza di studenti, rappresentanti delle associazioni e della politica, per dire “No” al progetto dell’Energas SpA relativo all’installazione di un deposito costiero di gpl nel territorio sipontino.

FOTOGALLERY

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
14

Commenti


  • Giuseppe

    Ormai e’ troppo tardi loro hanno gia’ deciso anni addietro si possono fare mille manifestazioni, duemila referendum che serve a poco questo grazie hai nostri politici che prima hanno…… e poi si schierano per il no


  • Lorenzo

    Basta con il disfattismo! La politica romana, principalmente il Pd si deve preoccupare. Se tuona il grido del popolo sipontino il progetto non si attuerà. Si è acceso un fuoco che potrebbe trasformarsi in una fiamma enorme..nessuna città o località che ha protestato contro i depositi Gpl ha raggiunto prima un livello cosi alto da parte dei mass media locali, nazionali e esteri. Se il popolo continua a combattere la politica fermerà il mostro!


  • Lettore

    SPETTACOLARE! SUL QUOTIDIANO L’ATTACCO DI OGGI C’E UN NUOVO PROGETTO PER MANFREDONIA STUDIATO CON IL POLITECNICO DI TORINO!
    LE VIE DEL SIGNORE SONO INFINITE!


  • Manfredonia si è destata dal torpore

    Meravigliosa manifestazione, tutte le serrande delle attività commerciale chiuse, sguardi dolci di consenso di chi assistiva alla manifestazione..casalinghe che mandavano baci e indicavano il loro no. Stupendo. Le freschissime energie giovanili sono stati il propulsore della catarsi della città di Manfredonia. Evviva!!


  • Lettore elettore


  • Lettore elettore


  • Telecamera umana

    Il corteo era nutrito e colorito. C’erano il Sindaco,lL’Ingegnere Starace, la Bisceglia, Cinque e la Varrecchia , De luca e altri che non conosco ma non dico migliaia di seguaci ma almeno un centinaio, perchè non c’erano? Si certo il venerdi è un giorno lavorativo ma -almeno una decina di pensionati di quelli che stazionano perennemente presso la sede del Pd dovevano esserci alla manifestazione!! A che gioco stiamo giocando? Non è che alla fine vincerà il si o i politici si ripareranno dietro un’affluenza alle urne un pò deludente? Attenzione che qui nessuno e fesso.


  • ACCA NISCIUN E FESS!!

    ERA UN CORTEO CITTADINO! DOV’ERANO I SIMPATIZZANTI DEL 5 STELLE DEL PD, DELL’UDC, DEL BELLO VIENE ORA, DEL PD, DI FORZA ITALIA, DI FORZA NUOVA, DELLE DESTRE UNITE, DELLE SINISTRE UNITE, DOV’ERANO? DOV’ERA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEL COMUNE DI MANFREDONIA? DOVE’ERANO DEPUTATI CONSIGLIERI REGIONALI E COMUNALI ED EX COME TALI? DOVE’ERANO LE LORO LEGIONI DI SEGUACI? UNA MAREA DI GIOVANI DAL CUORE PULITO, DAL SENTIMENTO PULITO SEGUITO DA UN PICCOLO DRAPPELLO DI POLITICI MA DOVE ERANO GLI ALTRI E LE ALTRE? MANFREDONIA NON E’ AFFARE VOSTRO? TUTTI OCCUPATI E OCCUPATE NELLE VOSTRE FACCENDE? COME MAI QUANDO CI SONO LE COMUNALI TI VENGONO A TROVARE ANCHE MENTRE STAI SEDUTO SULLA TAZZA DEL CESSO PER OTTENERE IL VOTO TI FERMANO PER LA STRADA OVUNQUE E’ UN RICETTACOLO DI RISCHIESTA DI VOTO DAL PARENTE ALL’ESTRANEO E ORA FATE LA MANIFESTAZIONE TANTA PER FARLA!!


  • Distruzione totale Manfredonia: ultimo atto.

    Stiamo assistendo alla più tragica e grottesca commedia di tutti i tempi?
    Ai posteri l’ardua sentenza.


  • Sfasciatripp

    C’era il Generalissimo Marasco? E oltre a lui c’erano i tanti leoni antigas del mondo intellettuale sipontino?


  • marta

    Ci sono comitati x il NO che usano questo referendum come trampolino di lancio per le votazioni del 2018.
    NO ENERGAS
    NO 4 DICEMBRE


  • Zuzzurellone Sipontino

    Un corteo che su via barletta occupava un paio di isolati ( tre traverse) al massimo, dov’erano i gli studenti di tutte le superiori, solo la ragioneria ha più di 700 iscritti. Dove erano? Spero, che lungo la via se ne siano accodati altri, spero.


  • vittoria gentile

    Ma la gente è sveglia e distingue quelli che cavalcano la rampante tigre del consenso sul no, per propri fini Marta. Motivati sì obnubilati no; il 13 novembre è consapevole.
    Il referendum non è abrogativo ma ha un valore, in primis, sociale importante.
    No il 13 novembre, No il 4 dicembre.


  • @ zuzzurellone @ Sfasciatripp

    @ zuzzurellone: 3 ISOLATI? la prossima volta venga a contarci uno per uno e si accorgerà della verità, sempre che ne abbia voglia. detto questo, sarebbero stati comunque tre isolati in più della sua manifestazione per il sì.

    @ Sfasciatripp: No, era con te a mangiare il panettone al sapore di GPL?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati