Cronaca

Maltempo, Protezione civile “In arrivo venti forti sulla nostra Penisola”


Di:

Un’area di bassa pressione, accompagnata da aria fredda proveniente dal nord-Europa, tenderà a scendere progressivamente di latitudine raggiungendo nella giornata di domani la nostra penisola, con significativa intensificazione della ventilazione, specie sull’arco alpino e sulla Sardegna. Da lunedì, la perturbazione interesserà l’intero territorio nazionale determinando una fase di maltempo di stampo invernale, con precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere nevoso fino a quote di collina al centro-nord, accompagnata da ulteriore rinforzo dei venti e sensibile diminuzione delle temperature.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L’avviso prevede dalla tarda mattinata di domani, domenica 12 novembre venti forti da nord-ovest, con raffiche fino a burrasca forte, sulla Sardegna con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Previsti invece dal tardo pomeriggio venti forti settentrionali, con raffiche fino a burrasca forte, sulla Lombardia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Maltempo, Protezione civile “In arrivo venti forti sulla nostra Penisola” ultima modifica: 2017-11-11T23:55:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi