Attualità
"Naturalmente il problema non può essere affrontato solo a livello di enti locali"

Eur, Orfini: “ok scelte Comune, non ci saranno zone a luci rosse”

"Bisogna intervenire alla radice del problema"

Di:

Roma – “La prostituzione è sinonimo di sfruttamento e schiavitù. E’ un fenomeno che non va governato ma contrastato. Bisogna intervenire alla radice del problema colpendo le filiere criminali e garantendo assistenza e sostegno alle vittime”. Così Matteo Orfini, Presidente nazionale PD e commissario PD Roma.

“L’iniziativa del Presidente Santoro e le scelte conseguentemente annunciate dalla Giunta, che non prevedono l’istituzione di zone a luci a rosse, ma – innanzitutto – il rifinanziamento del progetto Roxanne, sono assolutamente condivisibili e vanno nella direzione auspicata dal Partito Democratico di Roma.

“Naturalmente il problema non può essere affrontato solo a livello di enti locali, ma serve un salto di qualità ed un impegno interistituzionale condiviso, a partire da uno sforzo ulteriore e indispensabile da parte del Ministero dell’Interno, della Prefettura di Roma, delle Forze dell’Ordine per contrastare lo sfruttamento della prostituzione. Chiederemo poi l’impegno del Governo nell’incrementare i fondi per il contrasto alla tratta e rendere operativo il piano nazionale antiviolenza”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi