GarganoManfredonia
indagini dei carabinieri

Lesina, tenta di commettere due furti, arrestato

Il Cartanese è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto ai domiciliari.

Di:

Lesina – I Carabinieri della Stazione di Lesina hanno tratto in arresto il sanseverese Cartanese Matteo, classe 1979. L’uomo, unitamente ad un complice non ancora identificato, si era recato in Lesina per tentare di mettere a segno alcuni furti di autoveicoli. In particolare i due malviventi avevano cercato di introdursi all’interno di un garage dove erano custodite una macchina e due motocicli. Tuttavia nella circostanza il proprietario aveva sorpreso i due mentre tentavano di scassinare la saracinesca del box e vistisi scoperti, scappavano a bordo di una Lancia Y.

La vittima era riuscita ad annotare alcuni numeri della targa e subito allertava i Carabinieri della Stazione, fornendo loro tutte le indicazioni sul veicolo con cui i due soggetti si erano allontanati.
Immediatamente i militari predisponevano un intenso servizio di pattugliamento dell’abitato di Lesina per rintracciare i due malviventi.
Un equipaggio imboccava via Boccaccio e sorprendeva proprio il Cartanese che, dopo aver sfondato il vetro di un’auto in sosta, cercava di rubarla.

I Carabinieri riuscivano a fermarlo prima ancora che potesse tentare la fuga. Il complice riusciva invece a dileguarsi e sono tuttora in corso le indagini per la sua identificazione. Il Cartanese è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto ai domiciliari.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi