Foggia
La solidarietà della FP CGIL: “La regolare attività degli uffici pubblici sul territorio è garanzia di legalità”

Foggia, tentato incendio ad auto di funzionaria Agenzia Entrate

"Resta alta la preoccupazione per questo ennesimo attentato subito da lavoratori pubblici "

Di:

Foggia. ”La FP CGIL di Foggia condanna fermamente il grave atto intimidatorio perpetrato ai danni di una funzionaria dell’Agenzia delle Entrate di Foggia. Lo scorso mercoledì 10 febbraio, ignoti hanno tentato di appiccare il fuoco alla vettura della lavoratrice; è solo grazie al tempestivo intervento di altri dipendenti che l’incendio è stato domato prima che provocasse danni irreparabili. La categoria dei lavoratori pubblici della CGIL di Capitanata esprime piena solidarietà alla lavoratrice e manifesta apprezzamento per l’impegno assunto dai vertici dell’Agenzia delle Entrate di investire tempestivamente ulteriori risorse economiche per garantire la sicurezza dei dipendenti della Direzione Provinciale di Foggia, che già in passato hanno subito aggressioni e atti di intimidazione. Resta alta la preoccupazione per questo ennesimo attentato subito da lavoratori pubblici che, anche a rischio della propria incolumità, profondono il massimo impegno per garantire il corretto funzionamento della Pubblica Amministrazione al servizio dei cittadini. I dipendenti pubblici, additati genericamente come “fannulloni” da una spregevole campagna stampa, in realtà assicurano la regolare attività di tanti Uffici Pubblici che sono presidio di legalità sul territorio. A questi lavoratori, per i fondamentali servizi resi alla collettività, va rinnovato senza ulteriori indugi il contratto di lavoro fermo ormai da 7 lunghi anni”.

(Il coordinatore provinciale FF.CC. – Nicola SALVATORE)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi